Gabetti

Cilento Run, Landi e Antico vincono la ventunesima edizione della Marcialonga di Castellabate



Antonello Landi dell’Atletica Potenza Picena (00:27:37:20) e Rosmary Antico dell’Atletica Sporting Calore (00:36:34:76) vincono la ventunesima edizione della Marcialonga di Castellabate, settima tappa del circuito podistico “Cilento di Corsa”, svoltasi ieri pomeriggio a Castellabate.

Si tratta della quinta vittoria, negli ultimi sei anni, per Landi alla gara podistica promossa dall’Asd
La Marcialonga di Castellabate, con i patrocini del Comune di Castellabate, della Provincia di Salerno, del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, dell’ASI e delle associazioni del territorio.

Podio maschile completato da Gilio Iannone dell’Asd International Security (00:28:45:11) e da Giorgio Mario Nigro dell'Asd Altletica Camaldolese (00:28:46:80). Podio femminile, invece, completato da Monica Alfano dell’Asd Polisportiva Picentini Eps (00:39:44:44) e da Marialuisa Langella della Cilento Run (00:40:12:46, nella foto in calce alla notizia).

Nella classifica a squadre, prima
la Cilento Run (6848 punti), seguita dall’Asd Castellabate Runners (3099) e dall’Asd Atletica Isaura Valle dell’Irno (2240).

Quasi trecento i runners ai nastri di partenza di una delle gare più faticose, seppure di otto chilometri, e belle del circuito podistico cilentano, con partenza da Santa Maria e arrivo sul Belvedere di Castellabate.

Ospite d’eccezione, anche quest’anno, il tre volte campione del mondo Giorgio Calcaterra che a fine gara ha consegnato un premio speciale agli ultramaratoneti della Cilento Run Franco Magliano e Antonello Volpe (nelle immagini in basso) per i risultati ottenuti all’ultima Nove colli running.

Emozioni uniche nel ricordo di Gennaro Cardone, castellabatese doc e grande amico della Marcialonga, e di Sergio Fiorillo, il giovane ebolitano morto nel 2016 per un aneurisma celebrale. A Gilio Iannone dell’Asd International Security è andato il traguardo volante al
2 km dedicato a Cardone, mentre a Costabile Salato dell’Asd Castellabate Runners un premio speciale sempre nel ricordo di Gennaro Cardone. In gara c’era oggi con un pettorale speciale il figlio Antonio. Inoltre, maglia speciale, in ricordo proprio di Sergio Fiorillo, per Tullia Galiano della Free Runner, 100esima nella classifica generale e quarta donna.

“Questa gara ci regala sempre delle emozioni uniche e siamo felici di averle potute condividere insieme a tutti i partecipanti. - ha commentato l’organizzatore Nicola Paolillo - Quest’anno, inoltre, ha avuto un valore speciale perché, oltre a ricordare a Sergio Fiorillo, abbiamo voluto omaggiare un nostro concittadino doc che ci ha lasciati, Gennaro Cardone. Queste due persone speciali ci hanno seguito dall’alto e hanno fatto sì che tutto andasse per il verso giusto”

Comunicato stampa

Immagini Castellabate Runners 2.0 e Cilento Run

landi castellabateantico castellabatecilento run castellabate

langella terza a Castellabatemagliano calcaterravolpe calcaterra

Qui tutte le foto ufficiali, a cura di Castellabate Runners 2.0:

Altri articoli Sport

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login