Zazza
Breaking News
XX Palio delle Contrade, la cronaca della...
Strada Camerota-Lentiscosa: ad ottobre partono i...
Il giovane talento Raffaella Federico vince il...
Al via la 5a edizione della Festa del Fico Bianco...
Una indimenticabile veleggiata tra amici
Tante novita' per l'ottava Camerota Live
L'11 agosto a Policastro convegno sulla...
La Grande Onda: MediaPyros e Battiti di Pesca in...
Continuano le ricerche di Simon Gautier, il...
Ventesima edizione, il Paese torna a vincere il...
Rosanna Petraglia e Gennaro Carrano vincono la...
Camerota, ogni mercoledi' i mercatini del gusto e...
Al Radio E.R.A. Tribute 2019 premiate le...
Ragazzo francese disperso nel Cilento, continuano...
L'1 settembre la Santa Messa da Sapri in diretta...
Cilento Run, secondo posto alla IX edizione della...
Camionista si incastra tra i vicoli del borgo in...
Il Ministro dell'ambiente, Sergio Costa, inaugura...
Bosco, rinviato l'evento Sfumature di sapori
Estate 2019 a Santa Marina: Servizio navetta...
Riemerge a Caselle in Pittari un abitato del IV...
Iniziano i preparativi per l'ottava Camerota Live
Finita la stagione del carciofo bianco, ora...
Escursionisti in difficolta' salvati della...
Una nuova bottega artigiana apre in Cilento
La Direttrice dell'Ufficio Postale di San...
Palio del Grando 2019: vince il rione Castieddu
Grazie alla colletta in ricordo di Angela...
Vallo in Corsa, bel secondo posto per la Cilento...
Gilio Iannone trionfa alla Vallo in Corsa 2019
Egidio Vitiello si aggiudica la settima edizione...
Migliore sceneggiatura alla Scuola Secondaria di...
Sapri, un battito di legalita' in memoria di...
Il programma degli eventi dell'estate 2019 a San...
Nuovo Dirigente scolastico per l'Istituto Teodoro...
Sapri, un premio a chi riempie una bottiglia di...
A San Giovanni a Piro un laboratorio estivo...
La Rocca delle Arti festeggia la decima edizione
Camerota, depuratore: posato il ponte di accesso...
Presentata a Roma la Guida del Parco del Cilento,...
Certosa di Padula: collegamenti dal Cilento e...
Ente Parco e Fondazione Meeting del Mare Crea...
Vacanze a Camerota, un ricco programma per...
Le foto del Corpus Domini 2019 da San Giovanni a...
Luisa Corna in concerto a Bosco per la Festa di...
Svelato il programma di Equinozio d'Autunno 2019:...
20 anni in compagnia di Pyros

Alla CorriVillammare Nigro ''batte il 5''. Tra le donne trionfa la Biscardi, Cilento Run prima squadra



La cinquina è servita. A Villammare di Vibonati, Giorgio Mario Nigro trionfa ancora una volta, come dal 2015. 31’23” il tempo del portacolori della Carmax Camaldolese, che ha dovuto soffrire più del dovuto prima di sbarazzarsi di un ottimo Antonio Maria Meluzio. Il compagno di squadra di Nigro arriva sul traguardo dell’8^ CorriVillammare staccato di 25”. Terza piazza per Kamel Hallag (Ideatletica Aurora Battipaglia) a 2’49” dal vincitore. L’atleta di Capaccio si conferma, così, in testa alla classifica del circuito Fidal e Coni “Cilento di Corsa” con 997 punti, davanti proprio a Meluzio (992) ed a Carmine Santoriello (988): tutti e tre della Camaldolese.

Tra le donne il successo va a Maria Grazia Biscardi (Asd Atletica Agropoli) in 41’18”, davanti a Rosmary Antico (Atletica Sporting Calore – 42’50”) ed a Giorgia Catherina Goursand Parente (Asd Podistica Pollese – 44’06”). La Antico mantiene la vetta della graduatoria del circuito con 751 punti; alle sue spalle la Parente (654) e la Biscardi (623).

Per quanto riguarda, invece, i team a Villammare primeggia la Cilento Run (5897 punti con 46 atleti) su Isaura Valle dell’Irno (2998 e 22 atleti) e Podistica Pollese (2936 e 26 atleti). Gli azzurri (460 punti) sorpassano, in testa alla generale di società del circuito, la Camaldolese (450). In terza posizione l’Isaura Valle dell’Irno (420).

Luca Natale (Cilento Run) è ancora una volta il miglior atleta del Comune di Vibonati e si aggiudica il trofeo dedicato al compianto Gerardo Brusco. Nuovo record di iscritti, 249, per la gara organizzata da Angelo Molinaro e da Alessandro Sapienza assieme alla Castellabate Runners. Successo strepitoso anche per le staffette (50, 100 e 200 metri) che hanno visto protagonisti i bambini ed i ragazzini dai 6 ai 13 anni. Uno spettacolo contraddistinto da momenti dedicati alla danza moderna con le allieve della scuola di Valentina Oricchio, palloncini, coriandoli, fuochi d’artificio e l’omaggio delle rose a tutte le atlete premiate.

Anche la CorriVillammare ha aderito all’iniziativa “La vacanza del sorriso”, manifestazione socio-sanitaria e solidale che ha l’obiettivo di ospitare nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni 200 bambini e ragazzi affetti da patologie oncoematologiche con le rispettive famiglie, provenienti da tutt’Italia, per soggiorni di vacanza settimanali gratuite all’insegna del relax e della spensieratezza. 

Prossimo appuntamento con “Cilento di Corsa” sabato 15 giugno con la 6^ frazione, la “Perdifumo in Corsa”.  

Vito Sansone

Foto Valentina Vallone, Matteo Riccio e Giuseppe Cammarano

Altre immagini sulla pagina facebook CorriVillammare

Altri articoli Sport

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login