Gabetti
Breaking News
Giornata degli alberi 2017 a San Giovanni a Piro...
Policastro: un ulivo in memoria di Dorotea e di...
''Malavita e Fiumi d'oro'', incontro con Nicola...
Sapri, l'acqua ritorna potabile
Il comitato territoriale SNOQ di Sapri per la...
Omicidio del Sindaco pescatore: la Fondazione...
In occasione della Giornata contro la violenza...
Cilento, tutto pronto per Adotta un ulivo
Camerota, Comune mette a disposizioni terreni...
Cilento di Corsa 2018, ufficializzate le 12 tappe
Inaugurato a Scario il nuovo parco giochi...
Consac sul servizio nel golfo di Policastro:...
La tecnologia digitale in Ortopedia ad Oliveto...
Camerota, il 25 novembre si accendono le...
Da Santa Marina richiesta di chiarimenti a Consac...
Sapri: acqua non potabile, arriva l'ordinanza del...
Camerota, il Sindaco Scarpitta: vi mostriamo come...
San Giovanni a Piro: cittadinanza onoraria al...
Salvo' bambina da annegamento: al dott. Gerardo...
Nuove e straordinarie scoperte archeologiche a...
Presentato il progetto di Palazzo Salerno
Crepa nel Castello di Policastro, ordinanza del...
Blitz antidroga nel basso Cilento
Sancita ufficialmente l'affiliazione tra Sporting...
Per la Giornata dell'Unita' Nazionale inaugurato...
104 anni di Felic(e)ita'!
Il Cineteatro Tempio del Popolo di Policastro e...
Inaugurata la Mostra ''I colori di Ortega tra...
Da San Giovanni a Piro le immagini in occasione...
All'eroe di Sparta, Giuseppe Tripari, dedicata la...
Fede, tradizione e pieta' popolare: Rosalia...
Corsa del Mito, ufficiale: si corre il 12 maggio...
Maria Cetrangolo prima eletta al Congresso...
Il terzino del Toro Cristian Molinaro partecipa...
Bellissima giornata di sport a Scario, Alessandra...
Rinvenuta lontra morta sulla Cilentana
Cilento Experience: un territorio da vivere. Tra...
La Rai sceglie Maratea per il Capodanno 2018

Sulla terrazza panoramica di Morigerati le note dell'Orchestra di fiati giovanile del Cilento (FOTO)



Come far apparire una tranquilla serata di fine agosto uno spettacolo emozionante, deliziosa pagina orchestrale eseguita nitidamente da una compagine di oltre sessanta elementi. Inutile aggiungere altro: la terrazza panoramica di piazza Chiesa a Morigerati lunedì sera ha accolto il Concerto dell’Orchestra dei Fiati giovanile del Cilento, diretto dai maestri Leo Capezzuto ed Alessandro Schiavo.

Giovanissimi musicisti, straordinari talenti, con il più giovane di 10 anni ed il più adulto di 24, giunti da oltre trenta paesi da Agropoli a Sapri e riuniti dai due maestri in un ambizioso progetto nato nel 2016: dare al Cilento bellezza e possibilità.

E così, l’evento clou del Festival nazionale delle Bande, organizzato dal Comune di Morigerati e finanziato dalla Regione Campania tramite il POC Campania 2014/2020 - Misura 2.4 - "Programma di eventi per la promozione turistica della Campania” ha chiuso in bellezza l’estate, tra note, musica e melodie. Ad accompagnare l’orchestra, in questo virtuoso viaggio, è stata la presenza di un soprano saprese che ha calcato importanti palcoscenici teatrali italiani ed internazionali. Con la semplicità che è dei grandi, si è esibita insieme ai musicisti: Samantha Sapienza è arrivata al centro della piazza ed è stato subito incanto. Vissi d’arte, Madame Butterflay, Core ‘ngrato e O sole mio nella voce del soprano. Mentre i musicisti hanno emozionato il pubblico Caruso, Un amore così grande e le colonne sonore dei film che hanno fatto la storia del cinema; per chiudere con What a wonderful world accompagnati dagli assoli dei maestri.

«I volti ed il talento di giovani artisti, orgoglio del Cilento – ha dichiarato il sindaco Cono D’Elia - sono una speranza e celebrano la bellezza e l’armonia che questo territorio merita.  E’ stata una serata di grandi emozioni. Per il nostro Festival, non a caso, abbiamo scelto bande ed orchestre del territorio: da Agropoli a Caselle in Pittari a Bracigliano, che si sono confrontante con altre importanti come Squinzano e Gioia del Colle. L’intento è di far crescere le nostre eccellenze per farle conoscere altrove». Presente alla serata fra gli altri anche il presidente del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni Tommaso Pellegrino, secondo il quale l’Orchestra dei Fiati giovanile del Cilento «deve diventare l’orchestra del Parco nazionale e calcare i palcoscenici più importanti del mondo»

La kermesse musicale, iniziata a Sicilì il 12 agosto, è proseguita il 22 con la Banda di Gioia del Colle e Caselle in Pittari; il 24 ha visto esibirsi la Banda di Bracigliano e la Grande Banda del Cilento Città di Agropoli. Il 26 agosto il Festival si è poi spostato a Morigerati con il concerto della Banda di Squinzano e si è concluso ieri in piazza Chiesa con i giovani musicisti dell’orchestra di Fiati del Cilento. 

Comunicato stampa

12345678

Altri articoli cultura

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login