Zazza
Breaking News
L'Istituto Teodoro Gaza partecipa alla 12a...
A Sala Consilina, un convegno sulla Pace fiscale
San Giovanni a Piro, Birba scomparsa da una...
San Giovanni a Piro, pile e placche nuove per il...
Celle di Bulgheria, ristrutturata la fontana piu...
La Pastorale Familiare e Vita organizza il quinto...
Borse di studio per gli studenti delle scuole...
Telesoccorso gratuito per anziani e disabili, al...
Torraca: il campo sportivo in memoria dei due...
Piano di Zona S9, 724mila euro per l'occupazione...
Camerota, progetto asilo nido ammesso a...
La Citta' di Salerno chiude, licenziati tutti i...
Il Consigliere provinciale Carmelo Stanziola neo...
Parco Nazionale del Cilento: Patrocini e...
Procede l'iter per la strada Camerota-Lentiscosa
L'abbraccio sangiovannese per il popolo...
Nel Parco del Cilento la seconda edizione della...
Piano di Zona S9, in arrivo due nuove autovetture...
Studenti cilentani al lavoro in Capitaneria di...
Torraca, al via i lavori per la metanizzazione
L'Associazione Il Tempo per L'oro di Sapri...
Online il nuovo sito web istituzionale del Comune...
Promozione delle imprese che puntano al futuro,...
Eletto il nuovo Consiglio provinciale di Salerno....
Graficamente: tanta voglia di riscatto del...
Camerota, a mensa una figura esperta per bambini...
Una Marcia per la Pace, le immagini da San...
La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore e...
Eletto il nuovo direttivo della Pro Loco San...
Giorno della Memoria, a Salerno la consegna della...
Cilento di Corsa 2019, svelate le 14 tappe del...

Da Finardi complimenti per il Cineteatro di Policastro. #FINARDIMENTE entusiasma il pubblico cilentano (FOTO)



“Voglio fare i complimenti al sindaco di Santa Marina per aver realizzato questa struttura, da tanti anni vengo in vacanza nel Cilento, ma non immaginavo di trovare un teatro così ben fatto, con questa luci, con questa acustica, così bello”. Con queste parole Eugenio Finardi ha salutato il Sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato, che a fine concerto è salito sul palco ed ha voluto salutare e ringraziare il cantautore per i bei momenti di alta musica vissuti durante il concerto #FINARDIMENTE. Lo spettacolo si è tenuto al Cineteatro Tempio del Popolo intitolato a Giovanni Di Benedetto, di Policastro Bussentino, sesto appuntamento di "Cilento Experience: Un territorio da vivere".

Inserito in una scenografia calda e discreta e accompagnato da una formazione inusuale e raffinata, Giovanni “Giuvazza” Maggiore alle chitarre, Claudio Arfinengo alle percussioni e Federica Finardi Goldberg al violoncello, Finardi ha accompagnato il pubblico in un percorso di racconti e considerazioni che hanno toccato temi universali ma anche aneddoti intimi, generando un’ampia tavolozza di emozioni, dalle risate alla commozione. Questo nuovo show “ripercorre i luoghi della memoria” in senso proustiano e nasce da una riflessione tutta incentrata su “40 anni di Musica Ribelle”, che parte dagli inizi della carriera del cantautore e che vuole tirare anche un bilancio di una vita passata nella musica, come ha spiegato lo stesso Finardi in apertura dello spettacolo.

#FINARDIMENTE riapre un archivio musicale e umano riscoprendo il “sé” ragazzo, prima della grande popolarità. La stessa persona di oggi, eppure al contempo qualcuno che non esiste più, una rappresentazione “esterna” di sé, il Finardi percepito dagli altri, un Finardi vero sicuramente, tuttavia inesistente se non nella mente di chi si è costruito un’idea di lui.  In scaletta, insieme ai brani fondamentali della sua lunga carriera, anche alcune chicche mai eseguite dal vivo, che sono diventate nel tempo dei classici, come “Il Vecchio Sul Ponte” e “Shamandura”.

Il settimo e ultimo appuntamento di “CILENTO EXPERIENCE - Un Territorio da Vivere”, è fissato per sabato 3 febbraio 2018, al Cineteatro Tempio del Popolo con TASKAYALI, considerato dagli addetti ai lavori il più promettente pianista europeo.

COMUNICATO STAMPA

Concerto Finardi 3Concerto Finardi 2Concerto Finardi 1Concerto Finardi 4

Altri articoli cultura

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login