Gabetti
Breaking News
Lutto nazionale per il crollo del ponte di...
Anastacia annuncia: annullato il concerto di Sapri
Al via la kermesse di musica popolare cilentana...
Policastro Bussentino ospita il decennale della...
Dogtoilet: parte a Scario il progetto...
Partita a Celle di Bulgheria la sesta edizione...
Concerti di Anastacia e Nino d'Angelo: domani la...
Diciottesima edizione del torneo di Tressette:...
Il 16 agosto al via la 14a edizione della Festa...
Guardia Costiera: circa 5 km di spiagge libere...
Camerota, Comune ottiene pioggia di fondi per le...
XIX Pellegrinaggio a piedi Policastro -...
San Rocco 2018: Orietta Berti in concerto....
Torna a splendere l'arte sartoriale alla...
Il Tornito fa il bis, conquistando il XIX Palio...
Lavoro ben fatto
Camerota, blitz dei vigili: via gli ombrelloni...
''Request to change famil'' miglior film assoluto...
Marcello Fois a San Giovanni a Piro per la...
Un incantevole viaggio nel Medioevo, tra...
Via del Pozzo o via Tragara? Pyros 230 in edicola
Nel Cilento torna ''E...Vivi Bulgheria'', la...
Camerota, i vertici della Bcc e l'Amministrazione...
Concorso di Poesia Pasquale Fortunato: primo...
Fisciano, lettera per scongiurare disagi agli...
Spiagge per disabili, il golfo di Policastro...
Un viaggio nelle Terre dei Romei Bizantini:...
Cadavere di un uomo ritrovato nelle acque di...
Camerota, fermi e sequestri: sgomberata la pineta...
Cilento Run: Marialuisa Langella terza al Night...
Piano di Zona S9, la Coordinatrice Di Luca...
Spiagge Sicure, Scarpitta a Rainews24:...
Spiagge sicure, 2,5 mln a 54 comuni: Camerota...
Simona Magliano e Giuseppe Sorrentino vincono la...
Villammare, schiuse le sei uova di Corriere...
Santa Marina: richiesta di attivazione del...
Stanziola scrive al prefetto: ''Anche il Comune...
Piano di Zona S9, al via le domande per gli...
David Limentani di Roma conquista il sesto...
Sei uova da difendere! a Villammare...
Rete a banda ultralarga, a Napoli l'incontro per...
Presentati i nuovi loghi delle Aree Marine...
Storie...in Piazza, uscito il cartellone per...
Il centro storico di Lentiscosa si abbellisce di...
Il programma degli eventi dell'estate 2018 a San...
Il Museo Diocesano di Policastro Bussentino apre...
Estate nel Comune di Santa Marina, tutte le...
Il Vescovo De Luca indice la Visita Pastorale...
Eventi estate 2018 a Camerota: cultura,...
Francesco De Gregori, Luca Barbarossa e Luca...
EQUINOZIO D'AUTUNNO XIII edizione: anteprima 22...
Grande Concerto di Francesco De Gregori a Scario...

La Grotta della Cala sul Journal of Quaternary Science. Esposito: Bellezza da tutelare



Il Journal of Quaternary Science dedica addirittura 11 pagine al sito preistorico della Cala, uno dei più importanti del mondo. Camerota, dunque, finisce su una delle riviste scientifiche internazionali più lette (l'articolo completo nel documento allegato alla news).

Negli anni '60, all’interno della Grotta della Cala, furono rinvenuti resti dell'uomo di Neandertal e dell'uomo Sapiens. Gli esperti dell'Università di Siena, in sinergia con la Soprintendenza e la direzione del Museo virtuale del paleolitico di Camerota, hanno ricostruito, all’interno della cavità naturale, un percorso che catapulta i visitatori indietro migliaia di anni. Passeggiando nella grotta è possibile osservare della riproduzioni che rappresentano gli uomini primitivi e gli utensili da loro utilizzati per sopravvivere.

«Cave clastic sediments as a tool for refining the study of human occupation of prehistoric sites: insights from the cave site of La Cala (Cilento, southern Italy)». E’ il titolo che appare sul Journal of Quaternary Science. Il testo è accompagnato da foto, mappe e infografiche. «E’ doveroso ringraziare la professoressa Adriana Moroni, docente dell’Università di Siena - Dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente. Grazie al suo impegno, in sinergia con l’Amministrazione Comunale di Camerota, - dichiara Teresa Esposito, Assessore alla Cultura - stiamo facendo accrescere, giorno dopo giorno, l’interesse attorno a questo sito di rilevanza internazionale. La Cala è il biglietto da visita per chi arriva a Camerota e, oltre al mare e alle spiagge, vuole conoscere le bellezze culturali e storiche del nostro Comune».

La Grotta ogni anno viene visitata da migliaia di studenti e da gruppi di turisti provenienti da ogni dove. «Siamo solo a maggio ma le nostre guide hanno già accolto e accompagnato tantissimi ragazzi provenienti dalle scuole di mezza Italia - fa sapere Esposito - il nostro obiettivo è proprio questo: promuovere la Cultura e usarla come volano per destagionalizzare l’offerta turistica».

COMUNICATO STAMPA

 Allegato 1

Altri articoli cultura

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login