Zazza

Giuseppe Del Duca da Torraca, l'artista del disegno a matita



 "Il disegno è l'espressione più diretta e spontanea dell'artista: rivela meglio della pittura, la sua personalità" affermava il pittore Edgar Degas.

È questo il caso di Giuseppe Del Duca, un vero e proprio artista del disegno a matita che vive a Torraca, un borgo medievale a 10 km da Sapri.

Tutto è iniziato quasi per scherzo, trovando un libro intitolato "Come disegnare a matita" e, grazie alla sua mentore Antonia Bruno, un'altra artista del paese, è riuscito a trasformare un suo hobby in un lavoro fatto di passione, sacrifici e dedizione.

Il tempo gli ha permesso di trovare la sua maturità artistica che esprime nei suoi soggetti preferiti: paesaggi, ritratti e suggestivi vicoli di centri storici. In particolare, ama riprodurre il suo paese natio per il quale nutre un profondo amore viscerale.

Proprio il Castello Baronale Palamolla risulta essere la location ideale per presentare il suo primo libro "L'arte del disegno a matita". Un volume che racchiude 99 opere in chiaroscuro che descrivono la vita dell'artista e il suo rapporto con la natura, le persone e la religiosità. Sfogliando le pagine tra le dita, i disegni prendono vita ed affascinano chi li guarda, fino a trasformarsi in grandi opere d'arte.

L'appuntamento è per venerdì 12 aprile alle ore 18.00.

Dopo i saluti istituzionali di Francesco Bianco, Primo Cittadino di Torraca, l'autore discuterà dell'opera con la Presidente Ass.Culturale Torrachese Staff.

A seguire verrà inaugurata la mostra personale dell'artista.

Vincenza Alessio

Altri articoli cultura

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login