Zazza

Genitori oggi, svolto a San Giovanni a Piro il Seminario di formazione promosso dall'Ass Controluce



Sabato 30 novembre, presso l'Aula Magna della Scuola Primaria di San Giovanni a Piro, si è tenuto un seminario di formazione per la valorizzazione delle proprie ed altrui risorse emotive per essere un buon genitore, tema fondamentale e particolarmente sentito oggi.

Il seminario aveva come principali destinatari i genitori, gli educatori e tutti coloro che lavorano a stretto contatto con il mondo giovanile. L'evento, di carattere culturale e sociale, è stato organizzato dall'Ass. Controluce, con Costanza Florimonte presidente, in stretta collaborazione con Maria Teresa Tancredi, dirigente dell'I.C. T. Gaza, il Polo Museale del comune di San Giovanni a Piro e il Centro Risorse Emotive e patrocinato dal Comune di San Giovanni a Piro.

Gli interventi sono stati tutti meritevoli di nota così come la risposta attiva dei partecipanti al seminario.

La preside ha sottolineato come il tema affrontato sia forte e difficile in quanto "viviamo in una società liquida e quindi i valori vanno scemando"; a questo concetto il Sindaco, Avv. Ferdinando Palazzo, ha aggiunto il concetto di "rapidità" evidenziando come spesso "dimentichiamo le priorità" perché sempre di fretta, trascurando a volte i figli dedicando loro sempre meno tempo. L'Avv. Franco Maldonato, invece, è stato particolarmente critico rispetto all'alleanza educativa, spesso nominata scuola-famiglia, considerandola "mai consolidata".

L'intervento fondamentale è stato, infine, quello del Dott. Antonello Chiacchio, psicologo psicoterapeuta, didatta e supervisore SiPGl - Scuola di psicoterapia gestaltica integrata e il gruppo di "Genitori Consapevoli". Il dottore ha sostenuto che "bisogna riprendere il concetto di legame il quale non è contatto". Si può imparare ad essere un buon genitore e la genitorialità grazie ad un gruppo, come appunto quello dei "Genitori Consapevoli" che lui supervisiona. Il gruppo, incontrandosi una volta al mese, parla e confronta i bisogni e ha delle regole e degli obiettivi che vanno rispettati. Il dottore, vista soprattutto l'attenzione particolare dei genitori presenti, ha lanciato l'idea di creare un gruppo simile nel Golfo di Policastro.

L'incontro si è concluso con tre testimonianze di genitori appartenenti al gruppo "Genitori Consapevoli", testimonianze vere ed emozionanti.

È possibile contattare Costanza Florimonte per maggiori informazioni e qualora vi è interesse a prendere parte di un gruppo di genitori, per essere genitori consapevoli.

Jessica Paladino

Altri articoli cultura

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login