Zazza

Bosco partecipa alla quarta edizione del premio letterario Il Borgo Italiano



Il premio letterario Il Borgo Italiano quest’anno per la sua quarta edizione sarà ospitato dal Comune di Aci Castello (CT). Il Premio, nato nel 2017 e ideato da David Spezia con l'intento di promuovere i piccoli centri della nostra penisola attraverso opere letterarie, è suddiviso in cinque sezioni tra cui romanzo edito e inedito, racconto, poesia e fotografia. Fondamentale per la partecipazione è l’ambientazione delle narrazioni che necessariamente devono far riferimento o ispirarsi ad un borgo italiano.

Il Premio Letterario Il Borgo Italiano oltre ad essere una competizione letteraria è un valido strumento per promuovere e far conoscere l'Italia cosiddetta minore, i piccoli paesi con la loro storia, tradizioni, toponomastica. La visibilità di autori e borghi è data non solo dalle opere che partecipano, ma da una serie di iniziative collaterali che di edizione in edizione variano, arricchendo le varie località in concorso con notizie ed articoli dedicati.

Il grazioso centro cilentano di Bosco quest’anno partecipa al Premio attraverso un racconto inedito di Lucia Forabosco intitolato “La casa del pittore”, una casa in cui la sua famiglia ha vissuto prima del grande maestro Josè Ortega.

Lucia Forabosco, già autrice di “Racconti in Viaggio” e de “L’anello di Santa Rita: romanzo familiare”, con questo nuovo racconto ha portato sotto i riflettori letterari il borgo boschese (qui il link del concorso). Ora in attesa di leggere “La casa del pittore” non ci resta che tifare per lei.

Flavia Grizzuti

Altri articoli cultura

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login