round image on layout top



Migliora la qualita' delle acque di Scario. Pubblicati i dati dell'ARPAC per il 2015

Articolo del 14/01/2015  0 commenti divider image
Migliora la qualita' delle acque di Scario. Pubblicati i dati dell'ARPAC per il 2015

La Giunta regionale campana, con delibera n. 779 del 30.12.2014 (pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 3 del 12/01/2015), ha approvato la balneabilità delle zone costiere per il 2015, secondo i dati pubblicati dall'ARPAC. Migliora la qualità delle acque di Scario rispetto allo scorso anno (dalla Radice del molo di sottoflutto alla Torre dell'Oliva), passando da "buone" a "eccellenti". Giudicate eccellenti anche le acque che vanno dalla Spiaggia dei Francesi alla Spiaggia dei Gabbiani (dal Vallone del Marcellino alla Grotta dell'Inferno), della Costa della Masseta (dalla Grotta dell'Inferno alla Grotta Grande) e di Punta Spinosa (dalla Grotta Grande a Punta Garagliano). Classificate invece come "buone" le acque del Faro, da Punta Garagliano alla Radice del molo di sovraflutto. Per i comuni confinanti, ottimi i risultati di Camerota (tutti giudizi "eccellenti"), Santa Marina ha ottenuto un "eccellente" con la "Marina di Policastro" mentre al tratto "Ovest fiume Bussento" è stata assegnata la codifica "nuova classificazione" (acque per le quali non è ancora possibile determinare una classificazione). 

 Allegato 1  Allegato 2

Pasticceria

Da Instagram...

<

Commenti 0

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login


bottom round image