Zazza
Breaking News
Tour della Legalita' per la sesta edizione del...
L'associazione Concerto Bandistico Citta' di San...
Mareggiata sradica 60 metri di un muro di...
Santa Marina, chiusura strada Panoramica
Sapori Autentici, dal 22 al 24 novembre a...
Camerota, testimonianze e commozione per la sesta...
Inchiesta ''Kamaraton'': i Consiglieri Calicchio...
Corbella Experience: continua l'autunno goloso...
Dillo con un grazie e sii felice
Una lampada scialitica e un letto...
L'Associazione ''Controluce'' organizza il...
Presso il Museo Vivente della Dieta Mediterranea...
Nasce il Coordinamento nazionale Mare libero
L'Associazione Ad Arte presenta il nuovo progetto...
Prima vittoria in carriera per Sandro Paladino....
Auguri a zio Felice Magliano, il piu' longevo del...
Sapri: Guardia Costiera sequestra officina...
Il mantello d'amore, a Sapri un interessante...
''Un applauso a tutti i volontari del...
Le t-shirt di Roberta da Scario in favore della...
Comuni ricicloni 2019, Tortorella al primo posto...
Camerota, premio Inula: poesia a Barreca,...
Celle di Bulgheria, Gino Marotta eletto nel...
Inaugurato a San Giovanni a Piro il laboratorio...
11 milioni per il Comune di San Giovanni a Piro,...
Turismo genealogico: dal Brasile a Bosco. Il 7...
CAI Montano Antilia - MIUR : un'intesa volta alla...
Il centro storico di Morigerati ha accolto i...
Autismo: conosciamolo meglio
Il COA di Vallo della Lucania organizza un corso...
Camerota, attivo sportello on line del...
Grosso incendio tra i comuni di San Giovanni a...
20 anni in compagnia di Pyros

''I giardini che nessuno sa'', domenica 20 ottobre l'inaugurazione del laboratorio e della stanza per terapia ABA



“I giardini che nessuno sa” nasce lo scorso inverno da una idea dell’Assessore alle pari opportunità del Comune di San Giovanni a Piro Maria Sorrentino e di un gruppo di mamme e volontari. Il progetto è rivolto a tutta la comunità, di qualsiasi fascia di età e in maniera particolare alle persone con disabilità di qualsiasi tipo, per promuovere la loro integrazione e la loro inclusione, oltre che permettere un sano confronto e una crescita per tutti perché, se è pur vero che i destinatari sono soprattutto loro, è anche vero che tutte le persone normodotate che ne prenderanno parte si sentiranno più ricchi dopo aver partecipato anche solo ad una giornata. Il laboratorio verrà svolto tutti i sabati di ogni mese e i progetti che si alterneranno saranno dedicati all’arte, alla cucina, alla musica e al giardinaggio.

Un progetto ambizioso e non semplice da curare e gestire, perché le emozioni e le cose da coordinare sono molteplici, in particolare riuscire ad attirare l’interesse e l’attenzione di questi ragazzi, che non è affatto un compito semplice, in quanto ognuno ha il suo mondo interno e bisogna entrarci con cautela, gentilezza e attenzione e soprattutto annullando completamente il concetto di diverso e di disabile.

Domenica 20 ottobre presso l’ex edificio delle scuole elementari di San Giovanni a Piro verrà inaugurato il laboratorio che sarà aperto a tutti, inoltre verrà inaugurato anche uno spazio dedicato alla terapia ABA, cioè della analisi applicata del comportamento. La terapia ABA è una scienza e si occupa di intervenire sul comportamento delle persone e viene utilizzata proprio per questa ragione.

All'inaugurazione sarà presente anche la dottoressa Anna Fondacaro, assistente analista del comportamento. Questo progetto, voluto fortemente anche dall’intera amministrazione comunale che ha messo a disposizione entrambi gli spazi, è uno dei pochissimi presenti nel Cilento.

Annamaria Mandara

Altri articoli Bandi, concorsi, lavoro

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login