Zazza
Breaking News
Tour della Legalita' per la sesta edizione del...
L'associazione Concerto Bandistico Citta' di San...
Mareggiata sradica 60 metri di un muro di...
Santa Marina, chiusura strada Panoramica
Sapori Autentici, dal 22 al 24 novembre a...
Camerota, testimonianze e commozione per la sesta...
Inchiesta ''Kamaraton'': i Consiglieri Calicchio...
Corbella Experience: continua l'autunno goloso...
Dillo con un grazie e sii felice
Una lampada scialitica e un letto...
L'Associazione ''Controluce'' organizza il...
Presso il Museo Vivente della Dieta Mediterranea...
Nasce il Coordinamento nazionale Mare libero
L'Associazione Ad Arte presenta il nuovo progetto...
Prima vittoria in carriera per Sandro Paladino....
Auguri a zio Felice Magliano, il piu' longevo del...
Sapri: Guardia Costiera sequestra officina...
Il mantello d'amore, a Sapri un interessante...
''Un applauso a tutti i volontari del...
Le t-shirt di Roberta da Scario in favore della...
Comuni ricicloni 2019, Tortorella al primo posto...
Camerota, premio Inula: poesia a Barreca,...
Celle di Bulgheria, Gino Marotta eletto nel...
Inaugurato a San Giovanni a Piro il laboratorio...
11 milioni per il Comune di San Giovanni a Piro,...
Turismo genealogico: dal Brasile a Bosco. Il 7...
CAI Montano Antilia - MIUR : un'intesa volta alla...
Il centro storico di Morigerati ha accolto i...
Autismo: conosciamolo meglio
Il COA di Vallo della Lucania organizza un corso...
Camerota, attivo sportello on line del...
Grosso incendio tra i comuni di San Giovanni a...
20 anni in compagnia di Pyros

San Giovanni a Piro unito in preghiera per Simon Gautier



Si è tenuta questa sera presso il Santuario dedicato alla Madonna di Pietrasanta a San Giovanni a Piro la veglia di preghiera organizzata per il giovane escursionista francese Simon Gautier, scomparso drammaticamente in un dirupo della costa della Masseta, e per i suoi familiari e gli amici.

“E’ stata spontanea l’esigenza di ritrovarci insieme per condividere questo momento di grande sconcerto e di grande dolore – ha spiegato il parroco don Pietro Scapolatempo introducendo la veglia -, nel luogo a noi più caro, più vicino al cielo, nel luogo più vicino al posto dove Simon ha concluso la sua esistenza terrena. La morte di questo giovane ha toccato tutti anche senza conoscerlo. I giorni in cui si è parlato di lui lo abbiamo sentito come fratello, come amico, come uno di noi. Lo vogliamo ricordare questa sera nel silenzio, - ha concluso Scapolatempo -  abbiamo parlato e detto già tanto in questi giorni, adesso è solo il tempo del silenzio e della preghiera”. Un ultimo pensiero di ringraziamento è stato per “tutte le autorità civili, militari e i tanti volontari che si sono adoperati nelle operazioni di ricerca e di recupero mettendo anche a rischio la propria vita”.

Dopo la recita del Rosario, il momento di preghiera è terminato con l’Adorazione e la Benedizione Eucaristica e un antico canto alla Madonna di Pietrasanta.

Andrea Sorrentino

Altri articoli Esperienza Religiosa

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login