Zazza
Breaking News
L'Istituto Teodoro Gaza partecipa alla 12a...
A Sala Consilina, un convegno sulla Pace fiscale
San Giovanni a Piro, Birba scomparsa da una...
San Giovanni a Piro, pile e placche nuove per il...
Celle di Bulgheria, ristrutturata la fontana piu...
La Pastorale Familiare e Vita organizza il quinto...
Borse di studio per gli studenti delle scuole...
Telesoccorso gratuito per anziani e disabili, al...
Torraca: il campo sportivo in memoria dei due...
Piano di Zona S9, 724mila euro per l'occupazione...
Camerota, progetto asilo nido ammesso a...
La Citta' di Salerno chiude, licenziati tutti i...
Il Consigliere provinciale Carmelo Stanziola neo...
Parco Nazionale del Cilento: Patrocini e...
Procede l'iter per la strada Camerota-Lentiscosa
L'abbraccio sangiovannese per il popolo...
Nel Parco del Cilento la seconda edizione della...
Piano di Zona S9, in arrivo due nuove autovetture...
Studenti cilentani al lavoro in Capitaneria di...
Torraca, al via i lavori per la metanizzazione
L'Associazione Il Tempo per L'oro di Sapri...
Online il nuovo sito web istituzionale del Comune...
Promozione delle imprese che puntano al futuro,...
Eletto il nuovo Consiglio provinciale di Salerno....
Graficamente: tanta voglia di riscatto del...
Camerota, a mensa una figura esperta per bambini...
Una Marcia per la Pace, le immagini da San...
La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore e...
Eletto il nuovo direttivo della Pro Loco San...
Giorno della Memoria, a Salerno la consegna della...
Cilento di Corsa 2019, svelate le 14 tappe del...

Via del Pozzo o via Tragara? Pyros 230 in edicola



Pyros 230 è disponibile sugli scaffali delle edicole del territorio!

Il giornale è aperto dall’editoriale “La via Maestra”. Allo stesso argomento è dedicata la copertina, “Via del Pozzo o Via Tragara?”, e il pezzo “The street of “Stripes and stars”.

In copertina trovano spazio anche l’intervista a Gianfranco Franciosi, testimone di giustizia, a Scario per la presentazione di un gozzo elettrico, la bella storia di Martina Cetrangolo, campionessa d’Italia under 17 con l’Inter, e il Doroty Dream Day 2018, la manifestazione per i 30 anni di Dorotea Di Sia (per un errore redazionale quest’ultimo articolo non è presente all’interno del giornale - sotto la foto della giornata e il titolo c’è un pezzo dello scorso numero - Chiediamo scusa ai genitori di Dorotea e agli organizzatori dell’evento, cercando di rimediare proponendo, in basso, il pezzo corretto).

A luglio Bosco ha celebrato il 190esimo anniversario della distruzione del borgo durante i famosi moti del 1828. Due giorni ricchi di storia e cultura, terminati con la presentazione del libro di Biagio Palumbo “Bosco nella Rivoluzione del Cilento del 1828”. Per l’occasione Pyros ha il piacere di ospitare un lodevole contributo dell’Autore sull’argomento.

Sempre Bosco è stato teatro dell’evento “Storie di donne, reading musicale partecipato”. L’altra frazione del Comune, Scario,  ha ospitato invece la presentazione del gozzo elettrico “Gioiellesca I”, nato da una idea di Mario Truscello e realizzato da Gianfranco Franciosi.

Lo scorso mercoledì, 8 agosto, l’Associazione MediaPyros ha presentato il libro di Vincenzo Moretti “Novelle Artigiane” recensito per i nostri lettori da Enza De Martino.

Altri articoli presenti nel 230esimo numero sono dedicati a Simona Magliano e Giuseppe Sorrentino, che hanno vinto a Policastro la terza edizione de La Corrida, e al "bello del calcio", un sunto dei tornei per ragazzi di luglio che si sono svolti a Sgap.

Continua, infine, il viaggio della nostra Annamaria Mandara alla scoperta delle storie di quei giovani che hanno deciso di restare: oggi incontriamo la dottoressa Vera Paradiso, il “sorriso” della Parafarmacia omonima.

Chiudono il numero le rubriche “Casa Comune”, “Carta Canta” e “Pyrosfamiglia”.

Continua inoltre la promozione per chi acquista il mensile con il buono di 2 euro per il Cinema Ferrari di Sapri e il Cineteatro Tempio del Popolo di Policastro Bussentino!  promozione valida dal lunedì al giovedì. Con l’estate ritorna lo sconto per le barche della Mega Tourist verso le spiagge dell’Area Marina Protetta Infreschi e Masseta.

Buona lettura, la Redazione

Per informazioni sugli abbonamenti: abbonamenti@pyrosonline.it

Per segnalazioni e contatti:

redazione@pyrosonline.it

_MGL7685

Doroty Dream Day 2018

Emozione e ricordo a Casa Stella per i trent’anni di Dorotea di Sia

Ricordare. Re-cordis. Ripassare dal cuore.

Nel giorno del tuo compleanno non poteva che accadere questo. Sei ripassata dai nostri cuori.

C’eri nell’incanto che correva dietro alle farfalle. Nel sorriso dei bambini e nella leggerezza di quel volo colorato.

Eri negli scatti fotografici di Lorenzo.

Nelle pieghe degli origami di Evelyn.

Nelle parole di Andrea che regala la filosofia a bambini e adulti scavando e aprendo strade, costruendo ponti, rendendo i mondi belli… credibili e attuabili.

Eri nel bacio di una farfalla a tua madre Pietrina… e non voleva abbandonarle la guancia. C’eri nella voce di tuo padre Donato che chiede, sempre con la stessa forza e tenacia, giustizia. C’eri nella partecipazione delle autorità, i sindaci Ferdinando Palazzo e Giovanni Fortunato, il dirigente Corrado Limongi, il consigliere della Provincia Pasquale Sorrentino, il presidente di Legambiente Campania Maria Teresa Imparato, il presidente della Croce Rossa di Sapri, Maria Luisa Marotta che hanno voluto non “relazionare” ma riflettere, emozionarsi, festeggiare insieme alla tua famiglia.

Nella partecipazione numerosa di giovani, bambini… di tutta quella gente che ci teneva ad esserci. Nella musica da condividere c’eri. Così come nel ritmo scandito da Gianluca, nei giri di chitarra e nella voce del Massaro.

Eri nei brani scelti e recitati da Rebecca e Violetta. Nei cartelloni e nelle sorprese dei tuoi amici più cari che hanno reso, insieme ai tuoi genitori, Casa Stella sempre più bella e accogliente. Nella luce delle candele.

C’eri nelle immagini inviate al contest fotografico a te dedicato. Eri nelle foto premiate.  Nel ritratto della prima classificata che cattura lo sguardo di una signora anziana mentre  osserva con orgoglio e nostalgia sua nipote divertirsi con un gioco del passato. “Scrutando il presente, con gli occhi del passato” è il titolo scelto da Anna Ida Guida.

Eri nella partita di briscola immortalata da Filomena Alessio e nell’istantanea di Orlando Morrone che riprende i suoi nonni mentre infornano, ripetendo il rito di un tempo. Eri nel tempo a cui abbiamo dato un senso diverso grazie a te.

Sì, c’eri. E ogni volta ci sei nella pace di quel luogo dove possiamo trovare natura, arte, passione, vita, libri da sfogliare. Il coraggio e il senso. E farfalle ovunque.

Buon trentesimo compleanno Dorotea!

Enza De Martino

Altri articoli Associazioni

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login