Zazza
Breaking News
Un respiratore neonatale donato all'Ospedale di...
Marina di Camerota, il palazzo marchesale non e'...
Arte, Terra e Gusto: le ''Visioni del Cilento''...
SUMMER SCHOOL 2019, Corso di studio...
Passaggio di consegne alla Pro loco di Scario, lo...
A San Giovanni a Piro la prima edizione della...
Matera, presentato il progetto ''Cilento terra di...
Bianco Tanagro, per l'anteprima una cena di...
Marina di Camerota inaugura il circolo velico...
Comuni ciclabili 2019, bandiera gialla per San...
Imparare la felicita' a scuola, i seminari...
Concerto in onore della Madonna di Pietrasanta,...
Centola, differenziata da record all'81%
Giornata ecologica lungo il litorale di...
Giuseppe Del Duca da Torraca, l'artista del...
Ambiente: il comune di San Giovanni a Piro...
Rai sport ospita l'arbitro cilentano Maria Marotta
Il Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo di...
Celle di Bulgheria, apre ludoteca comunale...
Piano di Zona S9, al via i tirocini di inclusione...
Terreni a mare a Policastro Bussentino,...
Ad Agropoli l'esordio in handbike di Michele...
Danilo Sacco in concerto per la Festa di...
Svelato il programma di Equinozio d'Autunno 2019:...
Il Presidente Strianese ha assegnato le deleghe...
BIANCO TANAGRO: svelato il programma della nuova...
Muri di Mare, a Camerota al via la quarta...
L'IC Teodoro Gaza tra le 4 scuole d'Italia...
Foto e Corti dal Cilento, pubblicato il bando...
20 anni in compagnia di Pyros
Carnevale del Cilento, edizione super: si sfila...
Cilento di Corsa 2019, svelate le 14 tappe del...

La Protezione civile Gruppo lucano di Torre Orsaia partecipa allo sciopero #fridaysforfuture



La Protezione civile Gruppo lucano di Torre Orsaia e l'Osservatorio meteorologico agrario e geologico don Gian Carlo Raffaelli sezione di Torre Orsaia partecipano allo sciopero #fridaysforfuture.

“Abbiamo deciso di aderire senza effettuare alcuna attività sul territorio, scioperando – spiega il Presidente della Protezione Civile locale Leo Savino -, per cercare di sensibilizzare tutta la popolazione su ciò che è il clima e cos'è il cambiamento climatico. Un nostro volontario parteciperà alla manifestazione che si terrà a Genova in piazza De Ferrari. Per tutto questo interessamento ringraziamo Greta Thunberg, la ragazza svedese dalla quale è partito tutto ciò. Invitiamo tutti i cittadini a partecipare a qualunque manifestazione possa essere indetta, come ad esempio nel comune di Caselle in Pittari”.

“Pensiamo – continua Savino - che il futuro dei nostri giovani lo decidiamo noi e che una delle cose più importanti che lasceremo alle generazioni future sia l'ambiente. Noi non protestiamo contro il cambiamento climatico, quello c'è sempre stato, protestiamo contro la velocità con la quale sta avvenendo, perché colpa nostra. Con tutti i nostri ‘vizi’, la velocità l'abbiamo data noi. Abbiamo fatto arrivare a 430ppm la C02, un gas serra, con un conseguente aumento della temperatura media, che sta arrivando a +1,5 rispetto la media climatica. Superato tale limite aumentano i rischi per tutti, anche in ambito meteorologico, con un incremento di disastri! Questi disastri potrebbero essere (oltre alla siccità che già stiamo vivendo) piogge alluvionali o violente raffiche di vento. Quindi chiediamo a tutti di aderire a tale manifestazione!”.

 

Altri articoli Associazioni

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login