Gabetti
Breaking News
VIII edizione di Processi alla storia, imputati...
XXI edizione Meeting del Mare: a Sapri Alborosie...
Disagio idrico tra Scario e San Giovanni a Piro,...
AL CFF 2017 premio speciale per il procuratore...
Il Comitato ''Almeno l'acqua'' invita tutti alla...
Il Popolo di Maria a piedi da Policastro al...
I Modena City Ramblers a San Giovanni a Piro in...
San Rocco 2017, il programma. Giorno 18 Silvia...
Camerota, Comune individua due grandi parcheggi...
EMERGENZA IDRICA a Scario, Bosco e San Giovanni a...
Storico Tornito! conquista per la prima volta il...
A Scario corsi di Windsurf e di avvio alla pesca
Calcaterra trionfa alla Marcialonga n.20
Aniello Fariello presenta la sua ultima fatica...
Radio E.R.A., l'emittente che ha segnato...
Vergognoso a Scario: finita la festa alcuni...
Un aiuto concreto per le acque di Scario
Porto di Scario, secondo il portale SoloVela il...
L'elenco degli autovelox cilentani
Distretto 5 vele di Legambiente, San Giovanni a...
Caselle Film Festival 2017 dal 18 al 20 agosto
La sartoria nel salotto della Nunziata (le foto)
Carenza idrica: limitazioni sull'uso dell'acqua...
Pyros 218 in distribuzione nelle edicole
Nella splendida cornice del Castello Baronale...
Applausi e risate per la Festa delle Contrade:...
Il Premio Pisacane internazionale a Raffaele...
Successo a Bosco per la prima dei Concerti di...
Metanizzazione del Cilento, Marotta: ''Bene...
IV edizione per ''Storie...in piazza''. Questa...
Le panchine alla Tragara non trovano pace....
Nigro fa sua anche la Vallo in Corsa. Tra le...
Taglio del nastro per l'associazione "Oltre...
Conclusa la due giorni del Memorial Tancredi....
Celle di Bulgheria, finanziato dalla Regione un...
Grotta della Cala, prima visita per i ragazzi del...
Riparte a San Giovanni a Piro l'isola pedonale...
Accordo tra i comuni del monte Bulgheria e il...
Camerota e' Vacanza: ecco il tabellone degli...
Concerto a Cala Bianca
A Paestum boom di visitatori, oltre 50 mila, per...
Connessione internet gratuita sul porto di Scario
Super concerto di Francesco Gabbani a Scario
Scario, il comune aderisce al progetto ASL...
Le aree marine Infreschi-Masseta e Castellabate...
Tutto pronto per la prima di La Speranza...
Silvia Mezzanotte in agosto a Bosco per la Festa...
Pubblicato il calendario eventi estate 2017 a San...

Il Vicesindaco Sorrentino: in condizioni di emergenza la percezione del pericolo puo' fare piu' danni del pericolo stesso



Questa mattina il Vicesindaco del Comune di San Giovanni a Piro, Pasquale Sorrentino, è stato ospite a "Pagine", la rassegna stampa quotidiana di 105Tv. 

Interpellato dalla conduttrice Caterina Guzzo sulle polemiche social derivate dalla decisione di consentire il concerto di Gabbani a Scario, nonostante l'incendio presente in alcune zone del paese, Sorrentino ha precisato: "In condizioni di emergenza la percezione del pericolo può fare più danni del pericolo stesso. Tutte le posizioni sull'argomento sono rispettabili, legittime e comprensibili ma non condivisibili. Tutte le azioni che abbiamo messo in campo, risultate efficaci, sono state concertate e condivise con le forze dell'ordine".

Il Consigliere provinciale è poi sceso nei dettagli: "Parliamo di un episodio iniziato nel comune di Santa Marina, dove c'è stata un'emergenza analoga alla nostra; alle 17 e 57 l'incendio si trovava all'Hangar, dalla parte di Santa Marina, e si era in attesa di un elicottero che non è mai arrivato. Alle 18 e 30 il fuoco era in località Valle di Natale, nel nostro Comune; nel frattempo già registravamo arrivi consistenti di turisti. Alle 19 circa si è tenuto un briefing organizzativo tra il Sindaco (che è stato presente dall'inizio alla fine del problema vicino alle fiamme, a parte i 5 minuti del saluto pre concerto) e il Capitano dei Carabinieri di Sapri, Michele Zitiello, in cui era del tutto evidente che portare la massa di persone in una condizione di panico, di indeterminatezza di notizie, significava esporci al rischio di intasare una delle vie di fuga, creando una situazione incontrollabile".

"E' troppo facile dalla potenza di una tastiera ergersi a paladini di non so cosa, - ha concluso Sorrentino - annullare il concerto in quella condizione sarebbe stato un atto pericolosissimo. Non sapevamo cosa sarebbe potuto accadere, sappiamo invece che non è successo nulla". 

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login