Gabetti
Breaking News
A Scario una barca da pesca dedicata a Papa...
Urban Trek a Lentiscosa, tra chiese e maracuoccio
Sequestro preventivo al Porto di Policastro
Morigerati e' ancora Bandiera Arancione, lunedi'...
Comune consegna Aula Informatica a scuola....
L'Istituto Da Vinci di Sapri presenta il volume...
Inaugurata a Sapri la nuova sede Cisl (FOTO)
Strada chiusa: torna la postazione del 118
Presentato il regolamento per la concessione...
Gruppo Camerota Riparte: ''Dal Sindaco Scarpitta...
La scoperta: Federico Fazio, calciatore della...
La Diocesi di Teggiano Policastro celebra a...
Lotta al randagismo: Comune vieta abbandono...
Parte oggi la Scuola del Vangelo per la Forania...
Tutto si trasforma: esposizione di oggetti creati...
Nuovo bando per recuperare e valorizzare i beni...
Provincia di Salerno: successo di pubblico e di...
Scatti di pace: il tema della Festa annuale...
Camerota, pericolosa frana al Ciglioto: strada...
Sta per arrivare al Cineteatro Tempio del Popolo...
Marina di Camerota, un progetto per trasformare...
Resto al Sud: incentivi per i giovani...
Chiara Avagliano si dimette dalla carica di...
Presentazione del Marchio del Parco
Premiazione del contest ''Cosa vedono i miei...
Presepiando 2018, il video con tutte le opere in...
Palinuro ricorda i tre sub deceduti nella grotta
Torna ''Il mare d'inverno'', i volontari di Fare...
Camerota, turisti e cittadini raccontano la...
2 lontre a spasso nell'oasi Wwf di Morigerati...
Giochi d'azzardo, allarme rosso! Pyros 223 in...
Nasce ad Agropoli ''VIVICILENTO''
Nasce il logo Cilento Run: l'uomo al centro, le...
Pro Loco San Giovanni a Piro - Bosco: aperte le...
Il Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e...
Dimentica borsa con 700 euro sul treno. Lieto...
Camerota, un nuovo comandante per i vigili urbani
Strade Provinciali, al via i lavori di messa in...
Santa Marina: primi passi per il nuovo, moderno,...
Camerota, approvato il regolamento per l'adozione...
Il Premio Letterario Roccagloriosa si prepara per...
Asl Salerno, partono i nuovi concorsi per...
Class Action contro Consac. Maione: ''a Santa...
7 mila euro per la sicurezza delle scuole di San...
Il 2018 si apre con un tuffo rigenerante nelle...
Il Premio del Sorriso 'Michele Russo' all'Ass....
Santa Marina: class action contro la Consac per i...
Provincia di Salerno, approvato il rendiconto 2016
Policastro Bussentino: salvata una Gru ferita da...
Incidenti di caccia, per il WWF Campania e'...
Omicidio Caruso, condannato a 14 anni Florin Nutu
Nel mondo del podismo campano irrompe l'ASD...
Il Giro d'Italia torna nel Cilento, vediamo nel...
Fede, tradizione e pieta' popolare: Rosalia...
Cilento Experience: un territorio da vivere. Tra...

Diluvio di applausi per i Latitanti (VIDEO E FOTO)



Diluvio di applausi per i “Latitanti”, la Compagnia Teatrale di Scario che ieri sera nel piazzale del Porto, nell’ambito della XII edizione della rassegna Equinozio d’Autunno, ha portato in scena, con la regia di Rosa Baldassarri, il musical “Aggiungi un posto a tavola”, commedia musicale italiana in due atti di Garinei e Giovannini, scritta tra il 1973 e il 1974, liberamente ispirata al romanzo After me the Deluge di David Forrest.

Ad introdurre un insolito presentatore, Gabriele Fasolino, con i ringraziamenti di rito ai tanti che hanno reso possibile la riuscita della serata (locali per le prove, montaggio scenografia ecc), soprattutto perché le prove si sono tenute durante l’estate, periodo caotico e lavorativo per tanti.

Fari spenti e si parte con ballerini ed attori sopra le note dell’omonima colonna sonora ideata dal compositore Armando Trovajoli.

Da lì un tripudio di balli coreografi, con una sceneggiatura eccezionale che cambiava rapidamente a secondo del contesto e delle canzoni magistralmente eseguite dagli attori. Tutto liscio fino alla fine e diluvio evitato, nonostante l’arca fosse pronta all’evenienza, solo tanti applausi per tutti.

Nel ruolo di ballerini e popolani: Marinella Marino, Cristiana Consolante, Simona ed Elena Del Duca, Rosalia, Federica e Monica Riviello, Grazia Crisciullo, Elisa Di Domenico, Stefania Franzini, Elisa Pellegrino, Nicolai Di Mauro, Giovanni Cataldo, Michele Tripari.

Mentre i personaggi principali sono stati interpretati rispettivamente da:

Maria Francesca Fimiani (Rinalda), Pierpaolo Arenare (Tizio), Lina Pulcini (Ortensia), Massimo Furiati (Sindaco Crispino), Liliana Del Duca (Consolazione),  Olimpio Tancredi (Toto), Erika Pulcini (Clementina) Rosario D’Angelo (Voce di Dio), Paolo Gagliardo (Don Silvestro), ed infine il “latitante” più piccolo Mattia Forestieri (Dio).

Al termine dello spettacolo l’Amministrazione comunale ha consegnato gli attestati di merito ad Andrea Fersula per la scenografia realizzata, Liliana Del Duca per la coreografia ed a Rosa Baldassarri per l’impeccabile ed appassionata regia.

Cala il sipario ma la “latitanza” continua!

Alberico Sorrentino

Fotografia Enza De Martino

Video Andrea Sorrentino

Aggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavolavlcsnap-2017-09-16-01h24m48s430Aggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavolaAggiungi un posto a tavola

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login