Zazza
Breaking News
San Giovanni a Piro, pile e placche nuove per il...
Celle di Bulgheria, ristrutturata la fontana piu...
La Pastorale Familiare e Vita organizza il quinto...
Borse di studio per gli studenti delle scuole...
Telesoccorso gratuito per anziani e disabili, al...
Torraca: il campo sportivo in memoria dei due...
Piano di Zona S9, 724mila euro per l'occupazione...
Camerota, progetto asilo nido ammesso a...
La Citta' di Salerno chiude, licenziati tutti i...
Il Consigliere provinciale Carmelo Stanziola neo...
Parco Nazionale del Cilento: Patrocini e...
Procede l'iter per la strada Camerota-Lentiscosa
L'abbraccio sangiovannese per il popolo...
Nel Parco del Cilento la seconda edizione della...
Piano di Zona S9, in arrivo due nuove autovetture...
Studenti cilentani al lavoro in Capitaneria di...
Torraca, al via i lavori per la metanizzazione
L'Associazione Il Tempo per L'oro di Sapri...
Online il nuovo sito web istituzionale del Comune...
Promozione delle imprese che puntano al futuro,...
Eletto il nuovo Consiglio provinciale di Salerno....
Graficamente: tanta voglia di riscatto del...
Celle di Bulgheria, pacchi alimentari per le...
I pizzaioli del Cilento a scuola di pizza gourmet...
Camerota, a mensa una figura esperta per bambini...
Una Marcia per la Pace, le immagini da San...
La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore e...
Eletto il nuovo direttivo della Pro Loco San...
Giorno della Memoria, a Salerno la consegna della...
Cilento di Corsa 2019, svelate le 14 tappe del...
Nasce il Coro polifonico Ad Arte, diretto dal...
XXVII Rapporto immigrazione caritas e migrantes...

Dal MiBACT 500.000 euro per la messa in sicurezza della torre del Castello Bizantino di Policastro Bussentino



Dopo l’allarme lanciato dal Sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato e la conseguente ordinanza sindacale, al fine di tutelare la pubblica incolumità in merito alla crepa ben visibile sul muro e sui ruderi del Castello Bizantino di Policastro Bussentino, sono in arrivo dal MiBACT i fondi, 500.000 euro, per la messa in sicurezza della torre del castello. 

“Tempo fa denunciai la grave situazione in cui versa la torre del Castello Bizantino -spiega il primo cittadino Giovanni Fortunato - che, oltre a mettere a rischio l’incolumità degli abitanti del posto, impone anche la necessità di recuperare un’opera che rappresenta un’importante testimonianza della storia e della cultura di questo territorio. Come Amministrazione il nostro dovere è quello di intervenire sia a salvaguardia dei cittadini che per proteggere un bene così prezioso. Questo finanziamento, finalmente, ci permetterà di adottare, senza indugio, tutti gli interventi idonei alla messa in sicurezza dei ruderi del Castello Bizantino”.

COMUNICATO STAMPA

Foto di Fabio Miceli

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login