Zazza
Breaking News
A Policastro Bussentino l'inaugurazione dei...
Marina di Camerota, il palazzo marchesale non e'...
Arte, Terra e Gusto: le ''Visioni del Cilento''...
SUMMER SCHOOL 2019, Corso di studio...
Passaggio di consegne alla Pro loco di Scario, lo...
A San Giovanni a Piro la prima edizione della...
Matera, presentato il progetto ''Cilento terra di...
Bianco Tanagro, per l'anteprima una cena di...
Marina di Camerota inaugura il circolo velico...
Comuni ciclabili 2019, bandiera gialla per San...
Imparare la felicita' a scuola, i seminari...
Concerto in onore della Madonna di Pietrasanta,...
Centola, differenziata da record all'81%
Giornata ecologica lungo il litorale di...
Giuseppe Del Duca da Torraca, l'artista del...
Ambiente: il comune di San Giovanni a Piro...
Rai sport ospita l'arbitro cilentano Maria Marotta
Il Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo di...
Celle di Bulgheria, apre ludoteca comunale...
Piano di Zona S9, al via i tirocini di inclusione...
Terreni a mare a Policastro Bussentino,...
Ad Agropoli l'esordio in handbike di Michele...
Danilo Sacco in concerto per la Festa di...
Svelato il programma di Equinozio d'Autunno 2019:...
Il Presidente Strianese ha assegnato le deleghe...
BIANCO TANAGRO: svelato il programma della nuova...
Celle di Bulgheria si riconferma meta preferita...
Muri di Mare, a Camerota al via la quarta...
L'IC Teodoro Gaza tra le 4 scuole d'Italia...
Foto e Corti dal Cilento, pubblicato il bando...
20 anni in compagnia di Pyros
Carnevale del Cilento, edizione super: si sfila...
Cilento di Corsa 2019, svelate le 14 tappe del...

Un incantevole viaggio nel Medioevo, tra cavalieri e monaci. Terminata a San Giovanni a Piro la seconda serata della Festa delle Contrade 2018 (FOTO)



San Giovanni a Piro: venerdì 10 agosto le contrade Paese e Ponte hanno aperto le “Porte” al “Medioevo” per la seconda serata della Festa delle Contrade 2018.

Nell’antico borgo del Paese una affascinante rappresentazione storica ha catapultato nel passato i numerosi ospiti giunti nel paese cilentano. La serata è stata inaugurata dal corteo storico con gli Sbandieratori e Musici dei feudi del Cilento e del Vallo di Diano. Dopo aver aperto la “Porta” di Via Roma, tra rappresentazioni di antichi mestieri e mercatini d’epoca, è stato messo in scena un matrimonio medievale, con il canto del menestrello sotto la dimora della sposa, l’investitura del cavaliere e il rito, celebrato nella Piazza della chiesa. Altro momento narrato è stato l’arrivo di Messer Teodoro Gaza, chiamato nella seconda metà del 1400 dal Cardinale Bessarione a dirigere il Cenobio basiliano di San Giovanni a Piro.

I presenti hanno potuto gustare, successivamente, tanti prodotti locali presso i vari banchetti medievali, tra cui Foglie d’ulivo con castrato, Polenta, Parmigiana, Pizzelle, Cinghiale fagioli fiori di zucca e cotiche e dolci, il tutto annaffiato dal vino “de Jacine” e da  “Aqua de la fonte de Nufrio”.

Foto Annalisa Paladino

DSC_7008DSC_7013 (2)DSC_7016 (2)DSC_7030DSC_7038DSC_7056DSC_7066DSC_7077DSC_7080DSC_7091DSC_7093DSC_7098DSC_7105DSC_7109DSC_7112DSC_7115 (2)DSC_7136 (2)

DSC_7137DSC_7144DSC_7161DSC_7157DSC_7188DSC_7191DSC_7196DSC_7207DSC_7242DSC_7244DSC_7245DSC_7247DSC_7249DSC_7250DSC_7253DSC_7260DSC_7275DSC_7325 (2)DSC_7337DSC_7357DSC_7366DSC_7373DSC_7391 (2)DSC_7393DSC_7403DSC_7406DSC_7409 (2)DSC_7444DSC_7448DSC_7458 (2)DSC_7462 (2)

Qui altre foto dell'evento:

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login