Gabetti

Un incantevole viaggio nel Medioevo, tra cavalieri e monaci. Terminata a San Giovanni a Piro la seconda serata della Festa delle Contrade 2018 (FOTO)



San Giovanni a Piro: venerdì 10 agosto le contrade Paese e Ponte hanno aperto le “Porte” al “Medioevo” per la seconda serata della Festa delle Contrade 2018.

Nell’antico borgo del Paese una affascinante rappresentazione storica ha catapultato nel passato i numerosi ospiti giunti nel paese cilentano. La serata è stata inaugurata dal corteo storico con gli Sbandieratori e Musici dei feudi del Cilento e del Vallo di Diano. Dopo aver aperto la “Porta” di Via Roma, tra rappresentazioni di antichi mestieri e mercatini d’epoca, è stato messo in scena un matrimonio medievale, con il canto del menestrello sotto la dimora della sposa, l’investitura del cavaliere e il rito, celebrato nella Piazza della chiesa. Altro momento narrato è stato l’arrivo di Messer Teodoro Gaza, chiamato nella seconda metà del 1400 dal Cardinale Bessarione a dirigere il Cenobio basiliano di San Giovanni a Piro.

I presenti hanno potuto gustare, successivamente, tanti prodotti locali presso i vari banchetti medievali, tra cui Foglie d’ulivo con castrato, Polenta, Parmigiana, Pizzelle, Cinghiale fagioli fiori di zucca e cotiche e dolci, il tutto annaffiato dal vino “de Jacine” e da  “Aqua de la fonte de Nufrio”.

Foto Annalisa Paladino

DSC_7008DSC_7013 (2)DSC_7016 (2)DSC_7030DSC_7038DSC_7056DSC_7066DSC_7077DSC_7080DSC_7091DSC_7093DSC_7098DSC_7105DSC_7109DSC_7112DSC_7115 (2)DSC_7136 (2)

DSC_7137DSC_7144DSC_7161DSC_7157DSC_7188DSC_7191DSC_7196DSC_7207DSC_7242DSC_7244DSC_7245DSC_7247DSC_7249DSC_7250DSC_7253DSC_7260DSC_7275DSC_7325 (2)DSC_7337DSC_7357DSC_7366DSC_7373DSC_7391 (2)DSC_7393DSC_7403DSC_7406DSC_7409 (2)DSC_7444DSC_7448DSC_7458 (2)DSC_7462 (2)

Qui altre foto dell'evento:

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login