Zazza
Breaking News
L'Istituto Teodoro Gaza partecipa alla 12a...
A Sala Consilina, un convegno sulla Pace fiscale
San Giovanni a Piro, Birba scomparsa da una...
San Giovanni a Piro, pile e placche nuove per il...
Celle di Bulgheria, ristrutturata la fontana piu...
La Pastorale Familiare e Vita organizza il quinto...
Borse di studio per gli studenti delle scuole...
Telesoccorso gratuito per anziani e disabili, al...
Torraca: il campo sportivo in memoria dei due...
Piano di Zona S9, 724mila euro per l'occupazione...
Camerota, progetto asilo nido ammesso a...
La Citta' di Salerno chiude, licenziati tutti i...
Il Consigliere provinciale Carmelo Stanziola neo...
Parco Nazionale del Cilento: Patrocini e...
Procede l'iter per la strada Camerota-Lentiscosa
L'abbraccio sangiovannese per il popolo...
Nel Parco del Cilento la seconda edizione della...
Piano di Zona S9, in arrivo due nuove autovetture...
Studenti cilentani al lavoro in Capitaneria di...
Torraca, al via i lavori per la metanizzazione
L'Associazione Il Tempo per L'oro di Sapri...
Online il nuovo sito web istituzionale del Comune...
Promozione delle imprese che puntano al futuro,...
Eletto il nuovo Consiglio provinciale di Salerno....
Graficamente: tanta voglia di riscatto del...
Camerota, a mensa una figura esperta per bambini...
Una Marcia per la Pace, le immagini da San...
La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore e...
Eletto il nuovo direttivo della Pro Loco San...
Giorno della Memoria, a Salerno la consegna della...
Cilento di Corsa 2019, svelate le 14 tappe del...

Torna il Frecciarossa nel Cilento per l'estate 2018



Paolo Locatelli, responsabile vendite trade e corporate Nord Italia di Trenitalia, anticipando le prossime strategie estive, ha annunciato che “l’offerta estiva vedrà il ritorno, nei weekend, dei Frecciarossa per Sapri, in modo da collegare i prodotti balneari in Campania e replicare il successo che abbiamo avuto l’anno scorso”.

Da giugno fino a settembre i treni ad alta velocità torneranno nel Cilento per raggiungere  le mete di Sapri, Agropoli e Vallo della Lucania. Sembra confermata la scelta di non inserire le fermate di Centola e Pisciotta, a causa dei loro scali non adeguati al tipo di treno e alla vicinanza delle stazioni di sosta più grandi, nonostante  la richiesta avanzata giorni fa alcuni sindaci interessati, Mario Scarpitta e Carmelo Stanziola, dopo la modifica di intitolazione della stazione "Centola – Palinuro – Marina di Camerota". 

Locatelli annuncia inoltre la grande novità dell’estate 2018, l’advance booking. “Trenitalia - spiega Locatelli - ha sempre avuto un acquisto con anticipo di tre mesi, ora lanciamo invece la prenotazione anticipata a 6 mesi. Dopo il caricamento dei treni estivi sarà già possibile acquistare sia andata che ritorno”.

Giuseppe Grieco

Altri articoli Avvisi al cittadino

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login