Zazza

Il Piano di zona S9 attiva un centro di ascolto per i cittadini



SAPRI -  Il Piano di zona S9 istituisce un Centro ascolto per i cittadini dei 17 Comuni dell’ambito territoriale, da Centola a Sapri. Prima ancora che, il 27 luglio scorso la Regione Campania approvasse la legge che istituisce lo psicologo di base, destinato a lavorare in collaborazione con i medici di Medicina Generale, l’ambito sociale, guidato dalla coordinatrice Gianfranca di Luca, aveva già attivato il servizio di Centro di ascolto per i suoi comuni: Sapri, Alfano, Camerota, Casaletto Spartano, Caselle in Pittari, Celle di Bulgheria, Centola, Ispani, Morigerati, Roccagloriosa, Rofrano, San Giovanni a Piro, Santa Marina, Torraca, Torre Orsaia, Tortorella e Vibonati.

Si tratta di un servizio di centro ascolto condotto in varie modalità che permette una comunicazione sincrona che si realizza in tempo reale ( chat, telefonate, video call) o asincrona (email, diari di bordo, sms, whatsapp) che si realizza in tempi differiti. Qualora vengano rilevati seri disturbi dell’umore o di patologie psichiatriche o necessità di una terapia farmacologica o di una presa in carico multidisciplinare, sarà immediato l’invio ad altra forma di intervento. Il supporto psicologico online permette a persone che vivono in aree rurali di entrare in contatto con esperti presenti sul territorio. Una iniziativa realizzata dal Piano di Zona S9 come ulteriore misura di sostegno per supportare i più fragili nelle difficoltà emerse durante, e post, l’ emergenza sanitaria del Coronavirus.

«In questa situazione - ha spiegato la coordinatrice del Piano di Zona S9, Gianfranca Di Luca - in cui vissuti di ansia, incertezza e paura verso il futuro o in cui problematiche già presenti si sono accentuate, l’intervento di psicologi diventa ancora più importante, ed è in questo frangente che si colloca la possibilità di avvalersi della tecnologia per avvicinarsi alla popolazione con un’offerta accessibile per tutti, offrendo una qualità professionale». Si tratta di un servizio accessibile anche per coloro che possiedono limitazioni nella mobilità o restrizioni fisiche di vario genere che rendono complessi gli spostamenti.

Il servizio vuole andare incontro anche alle lunghe liste di attesa dei servizi pubblici favorendo il contenimento ed evitando il peggioramento di alcune condizioni nel caso non sia possibile rivolgersi ad un professionista nell’immediato e contenere alcune situazioni di timore, giudizio e stigmatizzazione che possono presentarsi quando si ricerca un aiuto. Potendo accedere al servizio velocemente e senza spostamenti ulteriori, viene garantita così maggiore privacy dell’utente. Il percorso offre l’opportunità di effettuare colloqui anche tramite video con uno psicologo a distanza, permettendo così di usufruire di un primo intervento nel più breve tempo possibile. Il servizio sarà attivo dal 20 agosto. Per tutte le informazioni il numero verde gratuito dedicato al servizio è 800 911 460 spazioascoltos9@gmail.com - Pagina Facebook Spazio Ascolto - Ambito S9 Sapri

Comunicato stampa

Altri articoli Avvisi al cittadino

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login