Zazza
Breaking News
''Imparare ad amare in modo sano'', a Policastro...
Gli studenti del Golfo di Policastro a Palazzo S....
L'IC Teodoro Gaza tra le 4 scuole d'Italia...
Foto e Corti dal Cilento, pubblicato il bando...
20 anni in compagnia di Pyros
Carnevale del Cilento, edizione super: si sfila...
Il Liceo Pisacane di Sapri protagonista a Salerno...
Teggiano, tappa del progetto ''Acqua si...ma...
Turismo cilentano, a Marina di Camerota incontro...
Antonio Loguercio vince il Gran Gala'...
Santa Marina, presto al via i lavori sulla...
Il Cammino delle Due Primule, il nuovo modo di...
Camerota, presentato il nuovo calendario per la...
La Protezione civile Gruppo lucano di Torre...
Camerota, rinvenimenti a piazza Castello: nei...
Da Caselle in Pittari il via al progetto ''In...
Inaugurata la nuova condotta idrica di Lentiscosa
Il Comune di San Giovanni a Piro a Cardiff per un...
Camerota, concorso di idee per riqualificare i...
Lentiscosa ha una nuova condotta idrica
41esima edizione del Testamento di Carnevale, il...
Michele Strianese eletto anche Vice Presidente...
Le bellezze cilentane in mostra alla Fiera...
Danni causati dal maltempo, la Piscina di Torraca...
35 atleti della Cilento Run alla Napoli City Half...
Borse di studio per gli studenti delle scuole...
L'abbraccio sangiovannese per il popolo...
La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore e...
Giorno della Memoria, a Salerno la consegna della...
Cilento di Corsa 2019, svelate le 14 tappe del...
''Cilento d'arte'', il nuovo numero della rivista...

Piano di Zona S9, al via il progetto ''Vita indipendente''



SAPRI. Il Piano di Zona S9 presenta il progetto “Vita indipendente”: al via le candidature nel basso Cilento. L’iniziativa è destinata alle persone con una disabilità certificata di età compresa tra 18 e 65 anni.

“Si tratta di un progetto sperimentale – ha spiegato Gianfranca di Luca, coordinatrice del Piano di Zona S9 - che rappresenta un’opportunità importante per le persone con disabilità, per vivere il più possibile in condizioni di autonomia ed indipendenza individuale, compresa la libertà di compiere le proprie scelte”. L’elemento caratterizzante del progetto  è rappresentato dal fatto che la persona con disabilità può scegliere e assumere direttamente, con regolari rapporti di lavoro, il proprio assistente personale, ne concorda direttamente le mansioni, gli orari e la retribuzione ed infine ne rendiconta la spesa sostenuta. “In questo modo – tiene a precisare Agostino Agostini, consigliere comunale delegato alle Politiche Sociali del Comune di Sapri - la persona con disabilità  abbandona il ruolo di 'oggetto di cura' e diventa 'soggetto attivo' ”.

In pratica la persona disabile provvede a reclutare e a formare il proprio assistente personale. “E questo – spiega la coordinatrice - rappresenta un elemento innovativo che permette di attuare un vero e proprio progetto di vita indipendente. L’obiettivo è quello di avviare una fase di sperimentazione della durata di 6 mesi, naturalmente prorogabili,  al fine di favorire l’inclusione sociale e l’autonomia di persone con disabilità che vogliono intraprendere percorsi di studio, di lavoro, di partecipazione alla vita sociale delle comunità locali con riferimento sia al contesto domestico che al contesto di vita esterno”.

E’ possibile presentare la propria candidatura entro il 15 marzo 2019. Sul sito istituzionale del piano di zona all' indirizzo www.pianosociales9.it è consultabile il testo integrale dell'avviso ed i modelli per presentare istanza.

Comunicato Stampa

Altri articoli Bandi, concorsi, lavoro

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login