Gabetti
Breaking News
Giornata degli alberi 2017 a San Giovanni a Piro...
Policastro: un ulivo in memoria di Dorotea e di...
''Malavita e Fiumi d'oro'', incontro con Nicola...
Sapri, l'acqua ritorna potabile
Il comitato territoriale SNOQ di Sapri per la...
Omicidio del Sindaco pescatore: la Fondazione...
In occasione della Giornata contro la violenza...
Camerota, Comune mette a disposizioni terreni...
Cilento di Corsa 2018, ufficializzate le 12 tappe
Inaugurato a Scario il nuovo parco giochi...
Consac sul servizio nel golfo di Policastro:...
La tecnologia digitale in Ortopedia ad Oliveto...
Camerota, il 25 novembre si accendono le...
Da Santa Marina richiesta di chiarimenti a Consac...
Sapri: acqua non potabile, arriva l'ordinanza del...
Camerota, il Sindaco Scarpitta: vi mostriamo come...
San Giovanni a Piro: cittadinanza onoraria al...
Salvo' bambina da annegamento: al dott. Gerardo...
Nuove e straordinarie scoperte archeologiche a...
Presentato il progetto di Palazzo Salerno
Crepa nel Castello di Policastro, ordinanza del...
Blitz antidroga nel basso Cilento
Sancita ufficialmente l'affiliazione tra Sporting...
Per la Giornata dell'Unita' Nazionale inaugurato...
104 anni di Felic(e)ita'!
Il Cineteatro Tempio del Popolo di Policastro e...
Inaugurata la Mostra ''I colori di Ortega tra...
Da San Giovanni a Piro le immagini in occasione...
All'eroe di Sparta, Giuseppe Tripari, dedicata la...
Fede, tradizione e pieta' popolare: Rosalia...
Corsa del Mito, ufficiale: si corre il 12 maggio...
Maria Cetrangolo prima eletta al Congresso...
Rinvenuta lontra morta sulla Cilentana
Cilento Experience: un territorio da vivere. Tra...
La Rai sceglie Maratea per il Capodanno 2018

Emergenza incendi: fiamme lambiscono le abitazioni. Fuoco anche in piena notte. La cronaca del secondo giorno



Giornata tra le fiamme e il fumo per alcune zone di San Giovanni a Piro. Un grosso incendio, presumibilmente di origine dolosa, ha colpito la località pedale, una delle strade che porta al Monte Bulgheria. Le pericolose fiamme hanno lambito alcune abitazioni alla "Macera", creando panico e paura per gli abitanti, che hanno immediatamente allertato i soccorsi. Prima dell'arrivo dei vigili, intanto, l'incendio diventava sempre più grande e pericoloso, come possiamo constatare nelle impressionanti immagini realizzate attraverso un drone da Davide La Terza (che ringraziamo di cuore per il contributo). In serata un altro rogo è stato avvistato nella zona delle "fontanelle", mentre in piena notte, verso l'una del 28 giugno, le autobotti dei Vigili del Fuoco sono ritornate nella zona alta del paese: le fiamme ai pedali avevano ripreso vita. 

SECONDO GIORNO

Dopo qualche ora di calma apparente l'incendio ha ripreso vigore. Tutto il giorno una lenta combustione ha permesso alle fiamme di proseguire il cammino sulle pendici del Monte, fino ad arrivare verso mezzanotte quasi nella zona sopra il campo sportivo. Sul posto sono intervenuti nel pomeriggio la Protezione Civile Gruppo Lucano di San Giovanni a Piro, i Carabinieri e il Servizio Boschi della Regione Campania. Un elicottero ha lavorato in zona fino alle 20. Il maestoso incendio è stato ben visibile da tutto il golfo di Policastro, anche di notte: una grossa linea di fuoco che inghiottiva inesorabile il verde del Monte Bulgheria.

 

20170627_201421-001 20170627_204015-001 20170627_201435-002

Altri articoli Cronaca

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login