Gabetti
Breaking News
Il Triathlon a Scario si apre al mondo, 3 giorni...
Camerota, il cimitero affidato alla ditta Berlor....
Italia nascosta, l'Oasi di Morigerati tra i 65...
''Un impianto a basso impatto ambientale per...
Piano di Zona S9, 18 cooperative accreditate per...
Scuola, presso l'Istituto Gaza al via un progetto...
Sapri piccante. In migliaia al Pic Day sul...
Educazione ambientale: gli alunni del Teodoro...
Incredibile scoperta a Camerota, ritrovata una...
Zafferano Montesano nel secondo appuntamento...
Nasce a Sapri il primo Juventus Official Fan Club...
Lavoro: Mamjd cerca personale
Camerota, sindaco blocca e denuncia i ladri di...
Continua l'Ottobre culturale, ecco il programa...
Al via il Progetto ''Acqua si...ma plastic free!'
Il Museo di Paestum diventa Autism Friendly
Chef Davide Mea a Sanremo con gusto, Scarpitta:...
Policastro Bussentino: Messa in sicurezza del...
Le bellezze di Camerota incantano i registi: dopo...
Politica: convocato il Consiglio Comunale a San...
Il Ministro dell'Ambiente Costa: Pronti a...
Il Premio Ortega 2018 a Maria Antonietta Picone...
Rubrica ''Mangia SANO Mangia CILENTANO'', prima...
Iniziato a Camerota l'Ottobre Culturale. Abbinato...
Protocollo di Intesa per la valorizzazione...
5 milioni per il consolidamento dell'Arco...
Nuove sinergie per la gestione della Posidonia...
La Cilento Run conquista Potenza
Pyros 232 in edicola: ''Le signore del muretto e...
Cilento Run: secondo posto alla STRAELEA 2018....
Karate: un pezzetto di Cilento in Portogallo al...
San Giovanni a Piro, avvistate tre rare cicogne...
Ascea, terminata la XXI edizione del Mediterraneo...
Infrastrutture: Santa Marina chiede una verifica...
Dogtoilet: parte a Scario il progetto...

Le ''Barchette di San Pietro'' invadono il Cilento. Avvistamento anche nella spiaggia di Policastro Bussentino



Nei giorni scorsi le spiagge cilentane sono state letteralmente invase dalle "barchette di San Pietro", avvistate di recente anche nella spiaggia di Policastro Bussentino e prontamente segnalate dall'Associazione ambientalista Fare Verde Cilento. Un simile fenomeno capitò anche a Scario qualche anno fa: nel maggio del 2014 le spiagge della Tragara e del rione Sant'Anna vennero interamente ricoperte da questi organismi blu, creando uno spettacolo incredibile.

Ma cosa sono le Barchette di San Pietro, dette anche Velella Velella?

Questi idrozoi sono organismi planctonici appartenenti all’ordine delle Anthomedusae, e alla specie Phylum Cnidaria. La caratteristica particolare è la presenza di una cresta di forma triangolare simile ad una vela sul disco, la quale le permette di muoversi sulla superficie dell’acqua tramite la spinta del vento. Questo fa sì che quando questi organismi si aggregano in grandi gruppi, sembrano delle vere e proprie flotte di barchette in miniatura di colore blu intenso.

La Velella Velella si riproduce in certi periodi dell’anno, soprattutto in primavera ed in autunno. La presenza indica acque pulite ed attrae numerose specie di pesci in vicinanza delle coste, tanto che spesso nelle zone di pesca esse viene anche utilizzata come esca.

Foto Assunta Grippo, Presidente Fare Verde Cilento

velella policastrovelella policastro 2velella policastro 3

Altri articoli Curiosita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login