Zazza
Breaking News
L'Istituto Teodoro Gaza partecipa alla 12a...
A Sala Consilina, un convegno sulla Pace fiscale
San Giovanni a Piro, Birba scomparsa da una...
San Giovanni a Piro, pile e placche nuove per il...
Celle di Bulgheria, ristrutturata la fontana piu...
La Pastorale Familiare e Vita organizza il quinto...
Borse di studio per gli studenti delle scuole...
Telesoccorso gratuito per anziani e disabili, al...
Torraca: il campo sportivo in memoria dei due...
Piano di Zona S9, 724mila euro per l'occupazione...
Camerota, progetto asilo nido ammesso a...
La Citta' di Salerno chiude, licenziati tutti i...
Il Consigliere provinciale Carmelo Stanziola neo...
Parco Nazionale del Cilento: Patrocini e...
Procede l'iter per la strada Camerota-Lentiscosa
L'abbraccio sangiovannese per il popolo...
Nel Parco del Cilento la seconda edizione della...
Piano di Zona S9, in arrivo due nuove autovetture...
Studenti cilentani al lavoro in Capitaneria di...
Torraca, al via i lavori per la metanizzazione
L'Associazione Il Tempo per L'oro di Sapri...
Online il nuovo sito web istituzionale del Comune...
Promozione delle imprese che puntano al futuro,...
Eletto il nuovo Consiglio provinciale di Salerno....
Graficamente: tanta voglia di riscatto del...
Camerota, a mensa una figura esperta per bambini...
Una Marcia per la Pace, le immagini da San...
La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore e...
Eletto il nuovo direttivo della Pro Loco San...
Giorno della Memoria, a Salerno la consegna della...
Cilento di Corsa 2019, svelate le 14 tappe del...

San Mauro La Bruca ha due nuovi cittadini onorari, gli statunitensi Molly e Steve Blasko



Il 5 giugno, a San Mauro La Bruca, presso la sala conferenze del Municipio nei locali sottostanti la piazza Chies, in un clima di grande festa e gioiosità, con apposita delibera del Consiglio Comunale, è stata conferita la cittadinanza onoraria ai fratelli Molly e Steve Blasko, nativi e residenti ad Hazletonn in Pennsylvania, i cui progenitori nati a San Mauro emigrarono nella seconda metà dell'800 negli Stati Uniti d'America.

Fragorosi applausi del numeroso pubblico presente hanno salutato il momento più significativo e toccante della cerimonia, quando il Sindaco Scarabino Franco ha consegnato la pergamena attestante il gradito riconoscimento ai due neo-cittadini sammauresi, i quali da ben 18 anni si recano nel paese d'origine dei loro avi con una nutrita schiera di altri cittadini italo-americani di Hazleton  e promuovono con tenacia la conoscenza delle tradizioni e della cultura di San Mauro e, più in generale di tutto il Cilento, nella cittadina nordamericana e in tutto il suo circondario, quali fondatori della "Sister cities Association" gemellata da tempo con la Comunità montana "Lambro e Mingardo" e con i paesi che ne fanno parte. Il sindaco nel consegnare la pergamena e una targa ricordo del paese, ha letto le toccanti motivazioni: “Il riconoscimento per l’originale contributo dato alla valorizzazione dell’immagine di San Mauro e del Cilento negli USA e per il prestigioso ruolo rivestito e per il prestigioso ruolo rivestito di presidente e vice-presidente di Sister Cities Association di Hazleton".

A cura della Pro Loco San Mauro è seguita una degustazione di prodotti tipici, con la partecipazione della comunità sanmaurese.  La bella manifestazione si è conclusa con un'ottima cena offerta dal Comune a Molly e Steve Blasko e alla numerosa comitiva di cittadini italo-americani di Hazleton venuta a loro seguito.

I fratelli Blasko, unitamente alle associazioni “Il borgo cimentano nel Mondo” e “Cilento – Ellis Island”, sono promotori del museo “Casa dell’emigrante” di San Severino di Centola. Domenica scorsa i Blasko hanno inoltre partecipato all’inaugurazione del centro documentazione intitolato allo studioso del Cilento e del sud Italia Domenico Chieffallo.

COMUNICATO STAMPA

Altri articoli Curiosita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login