Zazza
Breaking News
San Giovanni a Piro, pile e placche nuove per il...
Celle di Bulgheria, ristrutturata la fontana piu...
La Pastorale Familiare e Vita organizza il quinto...
Borse di studio per gli studenti delle scuole...
Telesoccorso gratuito per anziani e disabili, al...
Torraca: il campo sportivo in memoria dei due...
Piano di Zona S9, 724mila euro per l'occupazione...
Camerota, progetto asilo nido ammesso a...
La Citta' di Salerno chiude, licenziati tutti i...
Il Consigliere provinciale Carmelo Stanziola neo...
Parco Nazionale del Cilento: Patrocini e...
Procede l'iter per la strada Camerota-Lentiscosa
L'abbraccio sangiovannese per il popolo...
Nel Parco del Cilento la seconda edizione della...
Piano di Zona S9, in arrivo due nuove autovetture...
Studenti cilentani al lavoro in Capitaneria di...
Torraca, al via i lavori per la metanizzazione
L'Associazione Il Tempo per L'oro di Sapri...
Online il nuovo sito web istituzionale del Comune...
Promozione delle imprese che puntano al futuro,...
Eletto il nuovo Consiglio provinciale di Salerno....
Graficamente: tanta voglia di riscatto del...
Celle di Bulgheria, pacchi alimentari per le...
I pizzaioli del Cilento a scuola di pizza gourmet...
Camerota, a mensa una figura esperta per bambini...
Una Marcia per la Pace, le immagini da San...
La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore e...
Eletto il nuovo direttivo della Pro Loco San...
Giorno della Memoria, a Salerno la consegna della...
Cilento di Corsa 2019, svelate le 14 tappe del...
Nasce il Coro polifonico Ad Arte, diretto dal...
XXVII Rapporto immigrazione caritas e migrantes...

L'abbraccio sangiovannese per il popolo venezuelano (VIDEO e FOTO)



Questa sera è stata celebrata a San Giovanni a Piro la Santa Messa in onore della Madonna di Coromoto, Patrona del Venezuela. L’idea della celebrazione, accolta positivamente da tutta la comunità, è stata del parroco Pietro Scapolatempo, in segno di fraterna vicinanza e sostegno ai tanti conterranei emigrati e a tutto il popolo venezuelano, così provato in questo delicato momento della sua storia. 

Per l'occasione, da domenica 3 febbraio, è esposta nella chiesa parrocchiale l'immagine della Vergine di Coromoto, giunta il 15 marzo del 1956 a San Giovanni a Piro da Caracas, capitale del Venezuela.

La funzione è terminata con la toccante lettura dell’Inno alla Madonna di Coromoto, a cura del prof. Aniello Fariello. L’opera, scritta da Ferdinando Palazzo nel 1956 proprio in occasione dell’arrivo dell’Immagine sacra, venne realizzata come segno di omaggio di Luigi D’Angelo, che si occupò del trasferimento della Statua, ai concittadini residenti a Caracas.

Una foto di gruppo dei fedeli con la Madonna di Coromoto ha concluso la serata, un gesto di vicinanza ed affetto, un simbolico e sentito abbraccio ai fratelli venezuelani.

Andrea Sorrentino

Al link le foto dell’evento, di seguito il video:

Altri articoli Esperienza Religiosa

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login