Gabetti
Breaking News
Emozionante primo posto a Reggio Emilia per...
Celle di Bulgheria, due mostre per raccontare il...
Il Frecciarossa fermera' anche alla stazione di...
Due atleti della Cilento Run alla 9 Colli...
Emozione a Centola per la Poiana curata e rimessa...
Cilento Run, Antonello Landi e Rosmary Antico...
Camerota, apre a Licusati la prima biblioteca...
Un week-end tra pesca ricreativa e riflessioni...
Il sentiero delle donne, il percorso narrato alla...
''UNO, NESSUNO E CENTOMILA VOLTI DELLA RETE'',...
Cilento: ritrovato resto del velivolo scomparso...
Il Meeting del Mare giunge alla XXII edizione....
Le imprese storiche salernitane premiate al...
A Palinuro le telecamere Rai di Linea Verde
La Grotta della Cala sul Journal of Quaternary...
Aperte le iscrizioni alla 12a edizione del...
Corsa del Mito, primo carabiniere al traguardo...
Ettore Bassi, nei panni di Angelo Vassallo,...
La Cilento Run conquista Il Mito. A Marina di...
Regione Campania, al via il test di ammissione...
Camerota e la Giornata dell'Amor Patrio (FOTO)
''La Bellezza salvera' il mondo'': il Santuario...
Iniziato oggi il Corso di Formazione di Polizia...
Cilento, altra bandiera blu conquistata
La Principessa Primula sbarca al Comicon 2018
Pyros 227: allarme incendi, la storia di Angelo...
Festa della Madonna di Pietrasanta 2018, il...
Femminicidio a Sapri, donna uccisa con un colpo...
Scario, nuove limitazioni e divieti nel centro...
CorriVillammare 2018 il 9 giugno. Ecco il...
A luglio Lo Stato Sociale a Scario per...
Nel Cilento una nuova Base Nautica, inaugurata...
Bandiera Verde, conferma per Camerota: ''Qui...
''Primavera sangiovannese, avifauna e...
Cilento, prende il via domani ''E...Vivi...
I Ditelo Voi e I Sonohra alla Festa di...
Carnevale del Cilento 2018, vince Marina di...
Certosa di Padula, dal 7 aprile al 3 giugno Nova...
Francesco De Gregori, Luca Barbarossa e Luca...
28 milioni di euro per gli artigiani dalla...
EQUINOZIO D'AUTUNNO XIII edizione: anteprima 22...
Grande Concerto di Francesco De Gregori a Scario...
Foto e Corti dal Cilento, il premio dedicato a...
Echi dal mare: 'Tuttinsieme' indice la terza...
BUONISSIMI 2018, ufficializzate le coordinate...

Anna Maria Maiorano candidata alla Camera: Sono fermamente convinta che alcuni veterani della politica debbano chiedere SCUSA



"Accettare di sottoporsi al giudizio popolare in un periodo contraddistinto da sfiducia richiede coraggio. Io ho accettato con grande entusiasmo questa possibilità e l'ho fatto perché credo ancora che una politica dei fatti sia ancora possibile". Parole di Anna Maria Maiorano di Vibonati, candidata alla Camera nella lista "Insieme", in una lettera aperta agli elettori.

"Credo ancora nella buona politica - spiega Maiorano, che in passato ha lottato per i diritti sociali del golfo, come la battaglia per l'Istituto Juventus - quella del dare non del prendere. Prima di essere 'una candidata' sono stata una donna e madre che ha dovuto lottare contro il sistema e da quella esperienza ho imparato che molte volte si confonde UN DIRITTO CON UN FAVORE. La vostra sfiducia è stata per molto tempo anche la mia. Per molto tempo mi sono chiesta perché i miei figli erano costretti a subire e a vivere in un paese che non premia il merito; in un paese in cui fatta una legge si trova subito il modo per aggirarla; in un paese in cui non c'è giustizia sociale. Per molto tempo la mia sfiducia ha impedito e condizionato il mio modo di vivere e percepire la politica. Non ho mezzi per convincervi ha fare una scelta il 4 marzo poiché sono fermamente convinta che il voto è libero posso però assicurarvi il mio impegno costante e duraturo, posso garantirvi la mia determinazione nel voler cambiare con il nostro gruppo ciò che va cambiato, posso garantirvi la mia passione che mi ha spinto a scendere in campo e posso garantirvi la mia e la nostra tenacia. Rappresento un partito, il PSI, e ne vado fiera perché è composto da gruppo di persone forti e coerenti che non hanno scelto per se stessi ma per i territori".

"Sono fermamente convinta che alcuni dei 'veterani della politica' debbano chiedere SCUSA - conclude Mariorano, rivolgendosi direttamente agli elettori  - SCUSA per la poca vicinanza alle esigenze reali delle famiglie che stentano ad arrivare a fine mese. SCUSA per i nostri giovani costretti a vivere lontani dai loro affetti. SCUSA per aver confuso il bene comune con il bene proprio. La mia terra è il Cilento, la mia regione la Campania, il mio partito è il PSI; questi sono i 3 punti fermi del mio agire politico e se vorrete farci dono della vostra fiducia faremo tutto ciò che le nostre forze e le nostre capacità ci consentiranno. Non lasciate che la sfiducia decida il vostro, anzi il nostro, destino".

COMUNICATO STAMPA

Altri articoli Politica

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login