Gabetti
Breaking News
Sapri: maggioranza e opposizione unite contro la...
Tutti a Bosco per la Festa della Castagna!
3 milioni di euro al Comune di San Giovanni a...
Roccagloriosa e le sue antiche bellezze presente...
Sul porto di Marina di Camerota nascera' il Museo...
Salerno: domani Consiglio provinciale....
Viabilita', stanziati 553 milioni per 285...
Finanziata opera storica: oltre 1 milione per la...
Sicurezza degli edifici scolastici, fondi dalla...
Premio Nassiriya per la Pace, a ritirare il...
Santa Marina: contributi per la realizzazione di...
La Diocesi di Teggiano Policastro organizza una...
Dal 1 gennaio 2019 chiudera' il punto nascita...
Turismo: appuntamento a Palinuro per la tavola...
Incidente nel golfo di Policastro: marittimo...
L'Europa chiama il Cilento: giovani aspiranti...
Presentato in Provincia di Salerno il progetto...
A Sapri la presentazione del libro 'Miti e...
Camerota, via ai lavori al porto. Scarpitta:...
Torna il Premio Internazionale Nassiriya per la...
Camerota, arriva la fibra ottica ultraveloce....
Cento anni dalla fine della prima guerra...
Il brigantaggio, ''fenomeno da rivalutare''....
Direttamente da Kabul il videomessaggio di auguri...
Michele Strianese nuovo Presidente della...
Pyros 233 in edicola: 40esimo Famiglia...
Piano di Zona S9, nuove opportunita di formazione...
Il Vescovo De Luca conclude la Settimana Mariana,...
Diffamazione: assolto Dario Vassallo
Da Teggiano a Taranto due giovani conquistano la...
Il PNCVDA alla Barcolana di Trieste annuncia la...
Italia nascosta, l'Oasi di Morigerati tra i 65...

Teatro, grande successo a Celle di Bulgheria per ''La Rivolta del Cilento''



Grande successo questa mattina nell’auditorium di Celle di Bulgheria per lo spettacolo “1828: la Rivolta del Cilento”, messo in scena dalla compagnia teatrale “Artisti Cilentani Associati”. La rappresentazione, attraverso musiche e testi inediti, ha reso omaggio a eroi, uomini e donne, che con le loro gesta hanno saputo rappresentare la fierezza e l’orgoglio di un territorio, il Cilento, stanco di essere trascurato dalla tirannide borbonica.

In scena sono finite le vicende del Canonico De Luca da Celle di Bulgheria, dei fratelli Capozzoli da Monteforte Cilento, delle famiglie Riccio di Cardile e De Mattia di Vallo della Lucania. Avvenimenti realmente accaduti nel Cilento dal luglio del 1828 al luglio del 1829. “Lo spettacolo - ha spiegato il direttore artistico Mauro Navarra - ha aiutato i ragazzi a comprendere le ragioni che scatenarono le tragiche giornate della rivolta, repressa con durezza dalle truppe borboniche, guidate dallo spietato maresciallo Francesco Saverio Del Carretto. Una pagina poco studiata sui banchi di scuola che ha anticipato il Risorgimento Italiano”.

L’evento rientra nell’ambito delle iniziative del progetto “E...Vivi Bulgheria”, kermesse dedicata al territorio e all’enogastronomia che ha preso il via domenica 22 aprile nel piccolo Comune del Cilento.

COMUNICATO STAMPA

Altri articoli cultura

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login