Gabetti
Breaking News
Giornata degli alberi 2017 a San Giovanni a Piro...
Policastro: un ulivo in memoria di Dorotea e di...
''Malavita e Fiumi d'oro'', incontro con Nicola...
Sapri, l'acqua ritorna potabile
Il comitato territoriale SNOQ di Sapri per la...
Omicidio del Sindaco pescatore: la Fondazione...
In occasione della Giornata contro la violenza...
Camerota, Comune mette a disposizioni terreni...
Cilento di Corsa 2018, ufficializzate le 12 tappe
Inaugurato a Scario il nuovo parco giochi...
Consac sul servizio nel golfo di Policastro:...
La tecnologia digitale in Ortopedia ad Oliveto...
Camerota, il 25 novembre si accendono le...
Da Santa Marina richiesta di chiarimenti a Consac...
Sapri: acqua non potabile, arriva l'ordinanza del...
Camerota, il Sindaco Scarpitta: vi mostriamo come...
San Giovanni a Piro: cittadinanza onoraria al...
Salvo' bambina da annegamento: al dott. Gerardo...
Nuove e straordinarie scoperte archeologiche a...
Presentato il progetto di Palazzo Salerno
Crepa nel Castello di Policastro, ordinanza del...
Blitz antidroga nel basso Cilento
Sancita ufficialmente l'affiliazione tra Sporting...
Per la Giornata dell'Unita' Nazionale inaugurato...
104 anni di Felic(e)ita'!
Il Cineteatro Tempio del Popolo di Policastro e...
Inaugurata la Mostra ''I colori di Ortega tra...
Da San Giovanni a Piro le immagini in occasione...
All'eroe di Sparta, Giuseppe Tripari, dedicata la...
Fede, tradizione e pieta' popolare: Rosalia...
Corsa del Mito, ufficiale: si corre il 12 maggio...
Maria Cetrangolo prima eletta al Congresso...
Rinvenuta lontra morta sulla Cilentana
Cilento Experience: un territorio da vivere. Tra...
La Rai sceglie Maratea per il Capodanno 2018

Classifica della qualita' delle acque per il 2017: eccellente il mare della Masseta. Bocciato il tratto Radice del molo di sottoflutto Torre Oliva



Puntualmente, all'inizio di gennaio, l'Arpac (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Campania) pubblica la classifica della qualità delle acque di balneazione per il nuovo anno.

Per il 2017 i dati, rivelati sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania n°91 del 30 dicembre 2016 (Delibera della Giunta Regionale n° 769 del 28/12/2016), attestano l'eccellenza del mare cilentano.

Per il Comune di San Giovanni a Piro, confermata l'eccellenza (che è il valore massimo della classificazione) per le acque della Masseta: "dei Gabbiani", dal Vallone del Marcellino alla Grotta dell'Inferno; "Costa della Masseta", da Grotta dell'Inferno a Grotta Grande; "Punta Spinosa", da Grotta Grande a Punta Garagliano; "Faro", da Punta Garagliano alla Radice del molo di sovraflutto.

Bocciate invece le acque del tratto denominato "Scario", dalla Radice del molo di sottoflutto alla Torre dell'Oliva, che passano in due anni da "eccellenti" (2015) a "buone" (2016) e, infine, "scarse" (2017). Le acque di qualità “scarsa” sono temporaneamente vietate alla balneazione. Nella Delibera è specificato che toccherà ora al comune (che dovrà adottare "adeguate misure per impedire, ridurre o eliminare le cause di inquinamento") l'individuazione delle cause del mancato raggiungimento dello status qualitativo “sufficiente”.

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login