Gabetti
Breaking News
Salute: Il Comune di Santa Marina richiede la...
Roccagloriosa ''scopre'' le erbe spontanee
Maria, donna eucaristica: inizia domani a San...
L'ambasciatore Raycov trasferito a Londra, al...
L'ottobre culturale giunge alla terza settimana,...
Amaro Teggiano nel terzo appuntamento di Mangia...
Kamaraton, Terra di drammi, miti e leggende! 4...
Triathlon Scario: tutte le informazioni per il...
Il Triathlon a Scario si apre al mondo, 3 giorni...
Camerota, il cimitero affidato alla ditta Berlor....
Italia nascosta, l'Oasi di Morigerati tra i 65...
''Un impianto a basso impatto ambientale per...
Piano di Zona S9, 18 cooperative accreditate per...
Scuola, presso l'Istituto Gaza al via un progetto...
Sapri piccante. In migliaia al Pic Day sul...
Educazione ambientale: gli alunni del Teodoro...
Incredibile scoperta a Camerota, ritrovata una...
Zafferano Montesano nel secondo appuntamento...
Nasce a Sapri il primo Juventus Official Fan Club...
Camerota, sindaco blocca e denuncia i ladri di...
Continua l'Ottobre culturale, ecco il programa...
Al via il Progetto ''Acqua si...ma plastic free!'
Il Museo di Paestum diventa Autism Friendly
Chef Davide Mea a Sanremo con gusto, Scarpitta:...
Policastro Bussentino: Messa in sicurezza del...
Le bellezze di Camerota incantano i registi: dopo...
Il Ministro dell'Ambiente Costa: Pronti a...
Il Premio Ortega 2018 a Maria Antonietta Picone...
Rubrica ''Mangia SANO Mangia CILENTANO'', prima...
Iniziato a Camerota l'Ottobre Culturale. Abbinato...
Protocollo di Intesa per la valorizzazione...
5 milioni per il consolidamento dell'Arco...
Nuove sinergie per la gestione della Posidonia...
La Cilento Run conquista Potenza
Pyros 232 in edicola: ''Le signore del muretto e...
Cilento Run: secondo posto alla STRAELEA 2018....
Karate: un pezzetto di Cilento in Portogallo al...
San Giovanni a Piro, avvistate tre rare cicogne...
Dogtoilet: parte a Scario il progetto...

Classifica della qualita' delle acque per il 2017: eccellente il mare della Masseta. Bocciato il tratto Radice del molo di sottoflutto Torre Oliva



Puntualmente, all'inizio di gennaio, l'Arpac (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Campania) pubblica la classifica della qualità delle acque di balneazione per il nuovo anno.

Per il 2017 i dati, rivelati sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania n°91 del 30 dicembre 2016 (Delibera della Giunta Regionale n° 769 del 28/12/2016), attestano l'eccellenza del mare cilentano.

Per il Comune di San Giovanni a Piro, confermata l'eccellenza (che è il valore massimo della classificazione) per le acque della Masseta: "dei Gabbiani", dal Vallone del Marcellino alla Grotta dell'Inferno; "Costa della Masseta", da Grotta dell'Inferno a Grotta Grande; "Punta Spinosa", da Grotta Grande a Punta Garagliano; "Faro", da Punta Garagliano alla Radice del molo di sovraflutto.

Bocciate invece le acque del tratto denominato "Scario", dalla Radice del molo di sottoflutto alla Torre dell'Oliva, che passano in due anni da "eccellenti" (2015) a "buone" (2016) e, infine, "scarse" (2017). Le acque di qualità “scarsa” sono temporaneamente vietate alla balneazione. Nella Delibera è specificato che toccherà ora al comune (che dovrà adottare "adeguate misure per impedire, ridurre o eliminare le cause di inquinamento") l'individuazione delle cause del mancato raggiungimento dello status qualitativo “sufficiente”.

Altri articoli Attualita'

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login