Zazza

Scario, nuove limitazioni e divieti nel centro abitato per veicoli che trasportano imbarcazioni



Avviso ai cittadini: nuove limitazioni e divieti nel centro abitato di Scario arrivano dal Comune di San Giovanni a Piro per i veicoli trasportanti natanti.

L'Ordinanza sindacale n° 35 del 26 aprile (in allegato) recita: "Considerata la necessità di confermare le norme che regolano il transito nel centro abitato di Scario da parte di mezzi pesanti e/o articolati che trasportano imbarcazioni di varia natura e misura verso il porto, dato atto che il transito di tali mezzi può creare difficoltà al transito veicolare, intasamenti alle intersezioni stradali e sulle vie comunali, con gravi ripercussioni sulla praticabilità dell'intera rete viaria, oltre a rilevanti pericoli di sicurezza per i pedoni e per gli elementi di arredo cittadino, considerato, altresì, che le strade Via Salita La Piana e Via Principe Amedeo sono interessate da lavori (miglioramento funzionale del sistema depurativo), il transito è vietato nel centro abitato di Scario, precisamente in via Salita La Piana, via Principe Amedeo, via Faro, via Lungomare Marconi, via Giardino, via Bivio, dal 1 maggio al 30 settembre, dal lunedì al venerdì dalle ore 8:10 alle ore 14:50 – dalle ore 16:10 alle ore 18:50 – dalle ore 20:10 alle ore 05:50, il sabato e i giorni festivi dalle ore 08:10 alle ore 18:50 e dalle ore 20:10 alle ore 05:50".

L'ordinanza del Sindaco Ferdinando Palazzo arriva per salvaguardare il centro storico e le zone aventi valore storico, artistico e ambientale, "considerata anche la peculiarità del territorio di Scario caratterizzato da pochi assi viari fortemente congestionati dal traffico veicolare e pedonale che si intensifica notevolmente durante il periodo estivo, aggravato dagli ultimi lavori in corso".

 Giuseppe Grieco

 Allegato 1

Altri articoli Avvisi al cittadino

0 Commenti

   Per scrivere e visualizzare i commenti occorre la registrazione ! Registrati
Se sei già registrato effettua il login